Il pilota inglesevince la gara inaugurale di Formula E nella capitale italiana.Il DS Virgin Racing sale al secondo posto nella classifica piloti e costruttori. In 40 gare di Formula E Sam Bird conquista la settima vittoria.

Vittoria storica di Sam Bird del DS Virgin Racing nella gara inaugurale di Formula E che si è svolta a Roma, la settima vittoria nella categoria, e sale insieme al team al secondo posto nelle due classifiche.

Il pilota britannico, che ha gareggiato per il team in ognuna delle 40 gare di Formula E, ha resistito fino alla fine agli attacchi di Lucas di Grassi, e conquistato la vittoria dopo l’abbandono del poleman Felix Rosenqvist, costretto al ritiro per la rottura della sospensione posteriore sinistra.

Di fronte a una folla di 30.000 spettatori, Sam Bird ha tenuto un ritmo veloce per tutto il giorno sulla pista del Circuito Cittadino dell’EUR, allestita per l’occasione, concludendo al secondo posto nelle prove di apertura e nelle qualifiche, sempre molto combattute.

Formula E, il commento di Sam Bird

Sinceramente, quando ho visto il ritmo di Felix  non avrei proprio pensato di trovarmi sul più alto gradino del podio. Sono riuscito a riprenderlo verso la fine del primo stint ma avevo ancora auto veloci dietro di me. Peccato per quello che è successo a Felix nel secondo stint, ma mi ha permesso di conquistare la prima posizione. A quel punto serviva solo mantenere la lucidità e non fare errori. Il Team ha fatto un lavoro straordinario oggi e non vediamo l’ora di essere a Parigi fra due settimane.

Per il team mate di Sam, l’inglese Alex Lynn, il week end è stato frustrante. Nonostante il passo veloce, è stato coinvolto in incidenti di gara ed è stato costretto al ritiro. 

Alex Lynn, il commento

Certamente è stato un week end deludente per me e per il mio box, ma naturalmente sono molto felice per Sam e per tutto il team oggi. La performance c’era, ma le cose non sono andate per il verso giusto. Di sicuro partiamo con la ferma intenzione di batterci per la prossima gara europea di Parigi.

Il Team Principal Alex Tai

Sono molto felice per Sam e per il team. L’evento di Roma è stato fantastico e un grandissimo onore per la Formula E. Sam ha preso l’abitudine di vincere sui nuovi circuiti, come la doppia vittoria nella gara inaugurale di New York dello scorso anno o magari…è stata la benedizione del Papa! In ogni caso siamo contenti e grati a tutto il team per il costante e duro lavoro. Naturalmente è stato frustrante per Alex, ma è un grande pilota e so che si riprenderà presto.

Il Direttore DS Performance Xavier Mestelan Pinon

Iniziare il nostro tour europeo con questa grande vittoria, nelle vie di Roma, di fronte a migliaia di fan, è stato un vero piacere! Sarà di buon auspicio per la gara di casa, a Parigi, e ora possiamo festeggiare con stile questo trofeo!

Risultati Gran Prix di Roma

  1. Sam Bird, DS Virgin Racing (25 PUNTI)
  2. Lucas di Grassi, Audi Sport ABT Schaeffler (18 PUNTI)
  3. Andre Lotterer, Techeetah, (15 PUNTI)
  4. Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler (12 PUNTI, FL)
  5. Jean Eric Vergne, Techeetah (10 PUNTI)
  6. Sebastien Buemi, Renault e.dams (8 PUNTI)
  7. Jerome D’Ambrosio, Dragon (6 PUNTI)
  8. Maro Engel, Venturi Formula E (4 PUNTI)
  9. Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing (2 PUNTI)
  10. Eduaro Mortara, Venturi Formula E (1pt)

DNF. Alex Lynn, DS Virgin Racing

Classifica pilotI (7ª manche) :

  1. Jean Eric Vergne, 119 PUNTI
  2. Sam Bird, 101 PUNTI
  3. Felix Rosenqvist, 82 PUNTI
  4. Sebastien Buemi, 60 PUNTI
  5. Daniel Abt, 50 PUNTI
  6. Alex Lynn, 17 PUNTI

Classica Team (7ª manche) :

  1. Techeetah, 152 PUNTI
  2. DS Virgin Racing, 118 PUNTI
  3. Mahindra Racing, 103 PUNTI
  4. Audi Sport ABT Schaeffler, 89 PUNTI
  5. Panasonic Jaguar Racing, 88 PUNTI