Il Campionato Italiano Velocità, anno dopo anno, è diventato sempre più vetrina importante del panorama europeo motociclistico. Nelle sue categorie non è difficile scovare i campioni del domani. In quella Supersport, a mio avviso, uno dei giovani da tenere d’occhio è Luigi Montella, rider che quest’anno ha corso per il Team Renzi Corse in sella ad una Kawasaki Ninja.

Abbiamo intervistato il talento napoletano che ha così risposto alle nostre domande:

La stagione – spiega – tutto sommato è andata bene, specie se si considera che sono stato un esordiente. Se avessi percorso qualche chilometro in più durante i test, sono convinto che avrei potuto fare meglio. Sono stato costretto ad adattarmi alla moto in poco tempo. Il rammarico resta per non essere riuscito a sfruttare al meglio alcune occasioni; al tempo stesso mi confortano i tempi interessanti registrati su tutte le piste affrontate. L’anno, quindi, è stato molto tirato, e sono soddisfatto dei risultati raggiunti. Questo mi lascia ben sperare in vista della stagione 2018”.