Marc Marquez domina il GP d’Australia e in gara esce come vincitore nell’emozionante lotta delle posizioni di testa. Il portacolori Repsol Honda, ad eccezione delle prime libere, è sempre il più veloce dimostrando una superiorità netta rispetto a tutti i rivali. Un grande successo per il talento di Cervera che arriva nel giorno difficile per il suo inseguitore diretto Andrea Dovizioso (Ducati Team) e aiutato dalla diatriba tra le Yamaha in lotta per il podio.

Marquez parte dalla pole, la quarta consecutiva sulla pista australiana e combatte duramente nelle prime posizioni prima di mettersi al comando a pochi passaggi dalla fine. Dietro di lui infuria la resa dei conti tra le M1 e Marquez taglia il traguardo davanti a tutti per la sesta volta in questa stagione. Sono 269 punti in classifica e un vantaggio di 33 sul ducatista numero 4.

“Una bella gara”, commenta a caldo Marquez. “Ma nel primo contatto con Zarco ho pensato che sarebbe stata molto dura. Allora ho giocato allo stesso livello con aggressività e in modo deciso. Era una corsa importante e sono contento di aver raggiunto la vittoria. Adesso il vantaggio che abbiamo è buono”. Termina, “Possiamo anche adottare una tattica più tranquilla dal prossimo GP”.

Fonte: motogp.com