MotoGp, Sachsenring 2021: la pagella del Dicos

MARC MARQUEZ 11: Il fenomeno ritorna, dopo 581 giorni dall’ultimo trionfo ottenuto a Valencia nel 2019, ad essere il primo della classe. Vince nel suo regno e sigla l’undicesimo successo di seguito. Da quando è ritornato in pista dopo il brutto incidente del 19 luglio 2020, lo spagnolo è stato preso di mira dai soliti […]Continua a leggere

MotoGp, Barcellona 2021: la pagella del Dicos

MIGUEL OLIVEIRA 9,5: Quarto alla partenza primo al traguardo, il portoghese vince la prima gara stagionale. E’ bravo dapprima nel respingere e rispondere agli attacchi di un coriaceo Quartararo (sono dell’idea che anche se non avesse avuto l’inconveniente della tuta il francese non avrebbe vinto) poi nel tenere a bada la rimonta di Zarco. Una […]Continua a leggere

MotoGp, Le Mans 2021: la pagella del Dicos

JACK MILLER 9,5: L’australiano è il più abile nel non commettere errori durante le fasi topiche della gara. Guida una gran moto ed è stato bravo nel portarla al limite senza sbavature. Porta a due i successi stagionali e si rilancia in campionato. Rain man!   JOHANN ZARCO 9: Nella gara di casa non tradisce […]Continua a leggere

MotoGp, Jerez 2021: la pagella del Dicos

JACK MILLER 9,5: L’australiano si riprende la scena con una vittoria che copre gli errori commessi precedentemente. Certo è stato agevolato dall’infortunio di Quartararo, ma l’impresa resta e dimostra che quando è concentrato, è un brutto cliente per tutti. Ottimo!   PECCO BAGNAIA 9-: L’italiano porta l’italiana di nuovo in testa nella classifica mondiale. E’ […]Continua a leggere

MotoGp, Portimao: la pagella del Dicos

FABIO QUARTARARO 10: Efficace in qualifica, perfetto in gara, vittorioso al traguardo. La trasferta portoghese, a parer di chi vi scrive, rappresenta per El Diablo la investitura al ruolo di antagonista principale di Mir nella lotta al titolo. A differenza del teammate, sembra non soffrire la pressione e riesce a guidare al limite la M1 […]Continua a leggere

MotoGp: Bagnaia segna il miglior tempo, Marquez è sesto

Francesco Bagnaia (Ducati Lenovo Team) è l’unico pilota in grado di scendere sotto il muro del 1:40 nella prima giornata del Grande Prémio 888 de Portugal centrando un notevole 1:39.866 durante un secondo turno di libere avvincente. Il piemontese si porta in testa alla classifica dei tempi con un vantaggio di 0.340 dal rivale più diretto: Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP). Ipoteca il terzo miglior […]Continua a leggere

Marquez: “Ciò che mi preoccupa è poter tornare a guidare

Marc Marquez (Repsol Honda Team) torna nel paddock dopo aver trascorso 275 giorni lontano dalle piste, dalle competizioni e, soprattutto, dalla sua RC213V. Il motivo lo sappiamo tutti, l’infortunio rimediato all’omero destro al primo appuntamento del 2020 ha visto il #93 affrontare una lunga convalescenza segnata da tre interventi chirurgici. Questo calvario è ormai finito e Marc volge di nuovo […]Continua a leggere

MotoGp, Jerez 2020: la pagella del Dicos

FABIO QUARTARARO 10: El Diablo, dopo ventuno anni, fa suonare di nuovo la marsigliese nella massima serie. Un successo che arriva dopo aver centrato la pole position ed un piccolo errore nelle fasi iniziali della gara. Una volta prese le misure, inizia a tamburellare e una volta agguantata la leadership, non la molla più. E’ […]Continua a leggere

MotoGp: frattura dell’omero destro per Marc Marquez

La domenica del Gran Premio Red Bull de España di Marc Marquez (Repsol Honda Team) termina con profunda amarezza visto che esce dalla caduta alla curva 3 con la frattura dell’omero destro. Lunedì 20 luglio, l’otto volte iridato verrà operato a Barcellona. Nessun trauma cranico Lo spagnolo ha riportato una frattura diafisaria trasversale. Il personale del centro medico del MotoGP™ ha escluso il trauma toracico […]Continua a leggere