MotoGp: Yamaha non bene nelle prime libere nipponiche

 MotoGp: Yamaha non bene nelle prime libere nipponiche


Giornata no per il team Movistar Yamaha che non riesce a mettere sul bagnato di Motegi le migliori prestazioni. Valentino Rossi e Maverick Viñales chiudono come dodicesimo e undicesimo della classifica combinata, soffrendo la mancanza di trazione al posteriore.

“La nostra più grande sfida stagionale è essere competitivi sull’acqua”, commenta il corridore di Figueres. “In queste condizioni non abbiamo trovato il giusto set up. La distanza dai primi è molto ampia e dobbiamo lavorare per migliorare l’assetto e colmare questo distacco”. Viñales termina, “È un peccato, le condizioni della pista erano sfavorevoli ma il grip dell’asfalto era buono; domani abbiamo ancora una sessione dove proveremo a risolvere i problemi”.

Per Rossi, che sembra in buone condizioni fisiche dopo il rientro dall’infortunio, i problemi sono stati gli stessi: “Abbiamo fatto fatica”, è laconico il nove volte iridato. “Ci siamo impegnati molto lavorando sul setting da bagnato ma le due le sessioni non sono state fantastiche. La moto è difficile da guidare e non abbiamo grip posteriore. Spero che le condizioni domani saranno migliori o proveremo a cambiare qualche cosa”.

Fonte: motogp.com

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Alfredo Di Costanzo

Alfredo Di Costanzo

http://www.iltabloid.it

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *