Giornata no per il team Movistar Yamaha che non riesce a mettere sul bagnato di Motegi le migliori prestazioni. Valentino Rossi e Maverick Viñales chiudono come dodicesimo e undicesimo della classifica combinata, soffrendo la mancanza di trazione al posteriore.

“La nostra più grande sfida stagionale è essere competitivi sull’acqua”, commenta il corridore di Figueres. “In queste condizioni non abbiamo trovato il giusto set up. La distanza dai primi è molto ampia e dobbiamo lavorare per migliorare l’assetto e colmare questo distacco”. Viñales termina, “È un peccato, le condizioni della pista erano sfavorevoli ma il grip dell’asfalto era buono; domani abbiamo ancora una sessione dove proveremo a risolvere i problemi”.

Per Rossi, che sembra in buone condizioni fisiche dopo il rientro dall’infortunio, i problemi sono stati gli stessi: “Abbiamo fatto fatica”, è laconico il nove volte iridato. “Ci siamo impegnati molto lavorando sul setting da bagnato ma le due le sessioni non sono state fantastiche. La moto è difficile da guidare e non abbiamo grip posteriore. Spero che le condizioni domani saranno migliori o proveremo a cambiare qualche cosa”.

Fonte: motogp.com