Finire la gara in prima e seconda posizione è quello che volevamo, un bellissimo risultato per tutta la squadra. In questo momento non sono molto contento, la seconda posizione non è quello a cui aspiravo, ma è andata così. Quando hai già fatto gran parte del lavoro e poi finisci secondo non è male, ma è anche normale aspettarsi di più. Quando, dopo la sosta, sono tornato in pista ho perso tempo dietro ad alcuni doppiati, ma non ho potuto farci niente. Il prossimo appuntamento sarà in Canada, un tracciato completamente diverso da Monaco; non è facile fare previsioni, vedremo.

Fonte: ferrari.com