L’azione del WorldSBK è iniziata sul circuito di Imola dove domenica sarà disputato il quinto round stagionale del MOTUL FIM World Superbike Championship e Chaz Davies (Aruba.it Racing-Ducati) ha ottenuto il miglior tempo del venerdì portando la sua Ducati a girare in 1’46.229.
Il gallese l’anno scorso aveva conquistato davanti al pubblico italiano una fantastica doppietta e punta a replicare il grande successo, ma dovrà guardarsi le spalle dai piloti Kawasaki. Infatti Jonathan Rea e Tom Sykes hanno concluso rispettivamente in seconda e terza posizione, a quattro e otto decimi dalla Panigale numero 7.
Più staccato, e in quarta posizione, troviamo Marco Melandri a nove decimi dal compagno di squadra, che è tornato a sentire il calore del suo pubblico sulla pista italiana e che proprio per questo sarà più motivato.
La top 5 è conclusa dallo spagnolo Xavi Fores (Barni Racing Team), veloce anche lui sulla Ducati, seguito dal primo pilota Yamaha Alex Lowes, mentre il suo compagno di squadra Michael van der Mark è solo undicesimo.
Leon Camier (MV Agusta Reparto Corse), Leandro Mercado (IODA Racing), Eugene Laverty (Milwaukee Aprilia) e Jordi Torres (Althea Racing BMW) completano invece la top 10.
Appena fuori sono rimasti i due portacolori dell’Honda World Superbike team: Stefan Bradl ha ottenuto il dodicesimo tempo e Nicky Hayden il tredicesimo. Infine, Lorenzo Savadori ha terminato la prima giornata in diciannovesima posizione, sull’Aprilia ufficiale.

Domani i piloti del WorldSBK saranno in pista all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, per disputare la Superpole e Gara1.

Fonte: worldsbk.com