Sbk, Savadori: “È stata una caduta molto pesante”

 Sbk, Savadori: “È stata una caduta molto pesante”


La seconda manche di Lorenzo Savadori in Tailandia si è conclusa in anticipo, al quarto giro, a causa di una forte caduta con la sua Aprilia RSV4 RF numero 32. Il portacolori del team Milwaukee Aprilia è dispiaciuto per il bilancio del fine settimana, ma è ottimista in vista del terzo round che si disputerà fra tre settimane al MotorLand Aragon.
“È stata una caduta molto pesante”, ha dichiarato Savadori. “Vorrei ringraziare X-lite il mio fornitore di caschi, Macna per la tuta e Forma per gli stivali perché mi hanno aiutato veramente tanto. È andata bene”
“È stato un week end sfortunato, in Gara1 abbiamo avuto alcuni problemi che mi hanno fatto perdere posizioni, e anche in Gara2 c’è stato qualche problema. Resto positivo e guardo al prossimo round ad Aragon. So di essere in buone mani, con il team Milwaukee e Aprilia, tutti stanno lavorando bene”.
Dal 31 marzo al 2 aprile ci sarà in programma il terzo round, il primo in Europa: “Per Aragon sono fiducioso che sarò fisicamente al 100% e sono sicuro che in queste settimane lavoreremo tanto per farci trovare pronti in vista dell’appuntamento spagnolo”.
Fonte: worldsbk.com

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Загрузка...


Alfredo Di Costanzo

Alfredo Di Costanzo

http://www.iltabloid.it

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *