Mondiale SuperStock 1000: Portimao, vince Sylvain Barrier, delusione di Savadori caduto mentre era in testa

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Lorenzo Savadori - Portimao - Race
Lorenzo Savadori – Portimao – Race

Quarto round della Superstock 1000 FIM Cup all’Autodromo Internacional do Algarve di Portimao. Sole e pista asciutta per la gara di questa mattina. Grazie alle sue eccellenti prestazioni nelle qualifiche oggi Lorenzo Savadori ha preso il via  dalla prima fila con il secondo tempo. Buone anche le qualifiche di Tati Mercado che con il sesto tempo ha ottenuto la seconda fila. Andreozzi si è dovuto accontentare della quarta, mentre qualche problema di assetto a relegato Grotzkyi Giorgi in ottava e Dittadi in nona.
Subito dopo la partenza si formava in testa un gruppetto di quattro piloti con Savadori in seconda posizione. Mercado si piazzava nel gruppo degli inseguitori, con Andreozzi un poco più attardato. Grotzkyi Giorgi era autore di una buona partenza dall’ottava fila, così come Dittadi, e recuperava alcune posizioni. Nel corso del quarto giro Savadori si portava in testa alla gara ma due giri dopo Lorenzo entrava leggermente largo in una curva, perdeva aderenza all’anteriore e cadeva, terminando la sua gara nella via di fuga.
Un vero peccato perché senza questa caduta Savadori sarebbe sicuramente salito sul podio. Intanto alle sue spalle Mercado recuperava posizioni sino a concludere ad un passo dal podio in quarta posizione. Buona anche la gara di Andreozzi che risaliva sino al settimo posto finale. Grotzkyi Giorgi e Dittadi non trovavano il ritmo che avrebbe consentito loro di risalire la classifica e terminavano rispettivamente al diciassettesimo ed al ventesimo posto. Il prossimo appuntamento con la Superstok 1000 FIM Cup è fissato per il 30 Giugno sul circuito di Imola in Italia.
Leandro Mercado : “La gara non è andata male anche se ha confermato che purtroppo su questa pista non avevo il passo dei primi. Sono partito bene ed ho trovato un buon ritmo ma quando ho visto che Canepa che mi precedeva era ormai irraggiungibile ho cercato di non commettere errori e di portare a casa un quarto posto che mi consente di acquisire punti per la classifica. Un grande grazie alla mia squadra che ha fatto come sempre un ottimo lavoro ”.
Lorenzo Savadori : “Sono davvero dispiaciuto. Stavo facendo una bellissima gara e avrei lottato per la vittoria sino alla fine. Purtroppo nel punto nel quale sono caduto la pista è sporca e non appena ho allargato leggermente la traiettoria, ho perso aderenza all’anteriore e sono scivolato. Mi spiace molto soprattutto per la mia squadra che ha fatto un grande lavoro in questo weekend. Non vedo l’ora che di correre a Imola per rifarmi di questa delusione”.
Federico Dittadi : “Purtroppo la gara è andata peggio delle prove. Sapevo che la mia moto non era a posto e dopo una buona partenza ho provato a spingere per risalire la classifica, ma non potevo guidare come volevo e non potevo incrementare il mio ritmo per raggiungere i piloti che mi precedevano. Un ventesimo posto che non mi soddisfa di certo, ma andrà certamente meglio a Imola”.
Simone Grotzkyj Giorgi : “La partenza è stata molto veloce, però mi sono accorto ben presto di non avere il passo giusto per rimontare altre posizioni. La moto non era a posto ed era difficile da guidare per cui oggi non ho potuto far meglio del diciassettesimo posto. E’ stato un weekend difficile, nel quale non siamo riusciti a mettere a posto la moto su questo circuito che non conoscevo e che mi ha creato qualche difficoltà. Giriamo pagina e andiamo a Imola fiduciosi di poter fare bene”.
Alessandro Andreozzi : “Sono molto contento di com’è andata la gara. La partenza non è stata velocissima e nelle prime curve ho perso due posizioni. Da metà gara in poi ho trovato un buon passo ed ho iniziato a recuperare posizioni. Nel finale ho commesso un piccolo errore, ma sono soddisfatto della mia settima posizione e del fatto che finalmente sono riuscito a girare forte su questa pista”.

 

 

Redazione

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick