Mondiale SBK: Assen, qualifiche 2, Davide Giugliano davanti a tutti

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Davide Giugliano - SBK - Qualifiche 2 - Assen 2013
Davide Giugliano – SBK – Qualifiche 2 – Assen 2013

Secondo turno di qualifiche per la SBK sul circuito di Assen in Olanda, con un pallido sole che da un po’ di tregua ai piloti pronti a sfidarsi per conquistare un posto utile per la superpole di oggi pomeriggio.
Problemi di temperature un po’ per tutti con una media atmosferica di circa 6° che non aiuta a sfruttare a pieno il potenziale delle moto e delle gomme Pirelli.
Gran bella prestazione di Davide Giugliano che piazza la sua Aprilia RSV4 del Team Althea in prima posizione fermando il cronometro sull’1’36″814, fatto segnare proprio nel finale di sessione. Alle spalle del pilota romano, lo specialista del giro veloce Tom Sykes, Kawasaki Racing Team, staccato di soli 69 millesimi, beffato dopo aver dominato l’intera qualifica, e a chiudere la prima fila un ottimo Loris Baz sull’altra Ninja ufficiale, gasato dalla vittoria lo scorso week end del Bol d’Or.
Apre la seconda fila Johnny Rea con l’unica Honda presente dopo il forfait di Leon Haslam per la rottura della tibia in tre parti a causa di un incidente, quarto, seguito dal leader di classifica Sylvain Guintoli, Aprilia Racing Team, quinto e ad un crescente Carlos Checa, Team Alstare Ducati, con la 1199 Panigale, con un distacco ancora importante dalla vetta.
In difficoltà le due BMW del Team Goldbet Italia, con Marco Melandri e Chaz Davies rispettivamente settimo e ottavo, con alle spalle uno spento Eugene Laverty, Aprilia Racing Team, nono, Jules Cluzel, Fixi Crescent Suzuki, decimo, a chiudere la top ten.
Raggiungono la superpole del  pomeriggio Michel Fabrizio, Red Devils Aprilia, undicesimo, Ayrton Badovini, Team Alstare Ducati, 12esimo, Ivan Clementi, BMW HTM Racing, 13esimo, Max Neukirchner, Ducati MR Racing, 14esimo e Vittorio Iannuzzo, BMW Grillini Dentalmatic SBK, 15esimo.
Furoi dai giochi anche Alex Lundh, Team Pedercini, a causa di una caduta con conseguente frattura della clavicola sinsitra.

 

 

Classifica Qualifiche 2 Superbike, Assen 2013

01- Davide Giugliano – Althea Racing – Aprilia RSV4 Factory – 1’36.814
02- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.069
03- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.656
04- Jonathan Rea – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 0.745
05- Sylvain Guintoli – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.843
06- Carlos Checa – Team Ducati Alstare – Ducati 1199 Panigale R – + 1.019
07- Marco Melandri – BMW Motorrad GoldBet SBK Team – BMW S1000RR – + 1.229
08- Chaz Davies – BMW Motorrad GoldBet SBK Team – BMW S1000RR – + 1.336
09- Eugene Laverty – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 1.353
10- Jules Cluzel – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.471
11- Michel Fabrizio – Red Devils Roma – Aprilia RSV4 Factory – + 1.548
12- Ayrton Badovini – Team Ducati Alstare – Ducati 1199 Panigale R – + 1.619
13- Ivan Clementi – HTM Racing – BMW S1000RR – + 2.027
14- Max Neukirchner – MR Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 2.288
15- Vittorio Iannuzzo – Grillini Dentalmatic SBK – BMW S1000RR – + 3.157
16- Federico Sandi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 3.720
17- Mark Aitchison – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1098R – + 4.594
18- Alexander Lundh – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 5.576
19- Leon Camier – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 24.914

 

 

Emanuele Bompadre

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick