La felicità di Massimiliano Allegri





La doppietta di Cristiano Ronaldo è la notizia della giornata un po’ per tutti, ma non per Massimiliano Allegri che già alla vigilia si era detto sicuro che il portoghese avrebbe segnato contro il Sassuolo e ancora una volta ci ha visto lungo: «Nelle prime tre partite era andato molto vicino a fare gol – sottolinea il tecnico – oggi è stato forse un po’ frettoloso in un paio di occasioni, era “avvelenato” dalla voglia di segnare. Il calcio però a volte ti restituisce quello che ti toglie e così è nato il primo gol, con la palla che è rimbalzata sul palo e gli è finita sul piede. Il secondo poi è stato bellissimo. Sono contento per lui».

«Il Sassuolo è una buona squadra – continua Allegri analizzando la partita – nel primo tempo ci ha bloccato, ma nel secondo tempo ha perso un po’ le distanze e abbiamo portato la gara dalla nostra parte».

La nota stonata della giornata è l’espulsione nel finale di Douglas Costa, che il tecnico commenta così: «Sono episodi che non devono accadere. L’unica cosa che non dobbiamo fare quest’anno è cadere nelle provocazioni, la partita era in discesa, ma abbiamo iniziato a giocare singolarmente e non di squadra e questo non va bene, perché poi gli altri iniziano a entrare duro e si arriva a certe situazioni».






Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 4759 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*