MotoGp, Mugello: il venerdì di Pirro

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
pirro

Sul Circuito del Mugello sono andate in scena oggi le prove libere del Gran Premio d’Italia MotoGP che hanno visto Michele Pirro scendere in pista sulla Ducati Desmosedici GP del team Aruba.it Racing.

Si è trattato di un vero e proprio esordio per la squadra che rappresenta dal 2015 Ducati nel mondiale Superbike e che proseguirà questa avventura almeno fino alla stagione 2024 per festeggiare il primo decennio di una partnership consolidata sia in termini sportivi che aziendali.

Dopo un buon dodicesimo posto nelle FP1 iniziate in modo estremamente convincente, Michele Pirro ed il suo team hanno sfruttato le FP2 per lavorare sulla Ducati Desmosedici GP in vista delle qualifiche di domani e della gara prevista per domenica alle 14.

La posizione finale (P20) non è molto indicativa in quanto il pilota italiano è tornato in pista nell’ultima run con la gomma media usata rimandando alle FP3 di domani l’appuntamento con il time attack per tentare l’accesso diretto alle Q2.

 

Michele Pirro (Aruba.it Racing #51)

“E’ stata una giornata emozionante. Sono entrato in pista con colori diversi, quelli di Aruba.it Racing, portando al debutto quella che vorrei definire, concedetemelo, la “PanigalMotoGP”. Non posso essere particolarmente soddisfatto per quello che siamo riusciti a fare durante le prove libere perchè, dopo il turno di questa mattina in cui siamo stati veloci, nel pomeriggio abbiamo incontrato qualche difficoltà. Dobbiamo ancora lavorare bene sulla moto per sistemare quei dettagli che mi consentano di essere più efficace domani. Sono però convinto che abbiamo il potenziale per farlo quindi c’è grande fiducia in vista delle qualifiche”.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick