MotoGp, Mugello: il venerdì delle Ducati

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
mugello

Il Gran Premio d’Italia, primo appuntamento di casa per Ducati della stagione MotoGP 2022, ha avuto un inizio positivo sui saliscendi dell’Autodromo Internazionale del Mugello per i piloti del Ducati Lenovo Team. Pecco Bagnaia e Jack Miller hanno infatti chiuso il venerdì di prove rispettivamente con il secondo e terzo tempo, mentre sono ben sei le Desmosedici GP nelle prime dieci posizioni della classifica combinata dei tempi dopo le prime due sessioni.

Già veloce dopo il turno di FP1 del mattino, chiuso con il terzo tempo, Pecco Bagnaia ha poi continuato la sua progressione positiva anche nel pomeriggio, ed è stato il primo a scendere sotto il tetto dell’1:46 nella FP2. Il pilota italiano ha ottenuto il secondo miglior tempo a fine giornata in 1:45.940, a 49 millesimi da Aleix Espargaro. Alle sue spalle, in terza posizione, c’è il suo compagno di squadra Jack Miller, con un giro veloce in 1:46.313, ottenuto con la gomma morbida nei minuti finali della sessione pomeridiana.

 

Francesco Bagnaia (#63, Ducati Lenovo Team) – 2° (1:45.940)

“Sono soddisfatto di questa prima giornata al Mugello. è il mio Gran Premio di casa, il mio feeling con la moto è ottimo e questo pomeriggio siamo riusciti a lavorare davvero bene durante la FP2. Rispetto ad oggi, domenica le temperature dovrebbero essere più basse e i due turni di domani mattina sono quelli che probabilmente si avvicineranno di più alle condizioni della gara, perciò saranno fondamentali per sistemare gli ultimi dettagli. In qualifica invece potrebbe piovere, ma sono convinto di essere competitivo anche sul bagnato. Cercheremo di continuare con questo trend positivo con cui abbiamo iniziato il weekend”.

 

Jack Miller (#43, Ducati Lenovo Team) – 3° (1:46.313)

“Sono contento del risultato di oggi! La moto funziona abbastanza bene: nel pomeriggio abbiamo utilizzato una gomma usata preriscaldata con cui non sono riuscito ad avere un buon feeling, ma non appena ho messo la gomma morbida le sensazioni sono migliorate e ho potuto fare dei buoni tempi. Sono ottimista per le qualifiche, ma dobbiamo ancora lavorare un po’ sul passo gara. Domani il meteo potrebbe peggiorare, ma non è un aspetto che mi preoccupa. Correre al Mugello è sempre molto divertente e al momento possiamo contare su pacchetto davvero competitivo, come dimostra il fatto che molte Ducati sono state veloci oggi, perciò sono positivo”.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick