Calcio, Serie D, Coppa Italia: Brindisi Ostiamare all’esordio. Bertoldi decide contro l’Unipomezia

 Calcio, Serie D, Coppa Italia: Brindisi Ostiamare all’esordio. Bertoldi decide contro l’Unipomezia


Buona la prima della nuova Ostiamare di Serie D targata Di Paolo. Con grinta determinazione ed un bel gol, nella ripresa, di Bertoldi (nella foto) la compagine lidense supera la coriacea Unipomezia e supera il Turno Preliminare di Coppa Italia di Serie D avanzando nella competizione iridata.

Gara tosta e combattuta

Gara tosta, combattuta, con i lidensi che sono usciti alla distanza, creando molto di più nella ripresa e meritando la qualificazione. Soprattutto nel primo tempo, giocato ad alti ritmi e con una compagine, quella pometina, che ha dato filo da torcere all’Ostiamare, c’è stata più di una difficoltà per l’undici di Gardini.

Pochi, però, i pericoli corsi dalla squadra di Ostia, che anzi con Camara, tra i più attivi, ha spesso e volentieri imperversato sulla corsia mancina, senza però trovare l’acuto vincente. Dall’altra parte, anche, altrettanto poche le iniziative, ma in una di queste Delgado sfodera un gran tiro dalla distanza, avvicinandosi di molto al bersaglio grosso.

Nella ripresa la musica cambia, con i ragazzi di Gardini che trovano il gol del vantaggio. Al 10′ lancio fantastico di capitan Mastropietro, Bertoldi si fionda sulla palla, in area, e di prima intenzione manda la sfera nel sacco, beffando Siani. festa grande per il classe ’95, tornato alla base dopo l’esperienza in biancoviola vissuta negli anni scorsi.

L’ Unipomezia prova a reagire, protestando per un episodio in area lidense con Camara a contatto con un avversario (l’arbitro Petrov fa proseguire), ma crea poche occasioni, mentre l’ Ostiamare, scampato il pericolo costruisce tanto ma non finalizza. Ad aiutare i lidensi anche la sciocchezza di Delgado, tra i più esperti in casa della compagine di Foglia Manzillo. Reazione brutta del calciatore e rosso inevitabile del direttore di gara che deve faticare per calmare le acque.

Tra le chance importante quella di Matteoli, entrato durante i secondi 45 minuti: il giovane attaccante si ritrova sul destro la palla del 2 a 0, a pochi passi da Siani, ma trova la respinta dell’estremo difensore che blocca la sfera. Poi bellissima azione di Mastropietro, passaggio a Orchi (anche lui entrato nella parte finale di gara) che colpisce di prima intenzione trovando la respinta miracolosa di Siani, decisivo nella circostanza. Non arriva il 2 a 0, ma arriva, nonostante un brivido finale (una conclusione della disperazione, al 94′, finita non lontano dal bersaglio) al fischio finale l’esplosione di gioia per i ragazzi di Gardini che ricevono gli applausi del pubblico in tribuna.

La prima uscita porta solo belle notizie, e soprattutto la prima vittoria, con qualificazione. Il miglior modo di continuare a lavorare e a prepararsi per l’esordio in campionato, la prossima settimana, contro il Cynthialbalonga di Scudieri. L’ Ostiamare c’è, appuntamento al 19 Settembre. Forza ragazzi!

Il tabellino

COPPA ITALIA SERIE D (TURNO PRELIMINARE)
OSTIAMARE  – UNIPOMEZIA 1-0
OSTIAMARE: Trovato, Vagnoni (7’st Bianciardi), Camara (25’st Monacu), Vasco, Sbardella, Berardi, Bertoldi (37’st Matteoli), Pedone (25’st Orchi), Compagnone (17’st Rossi), Mastropietro, Lorusso. A disp.: Giori, Pacchiarotti, Di Vilio, D’Agostino. All.: Gardini.

UNIPOMEZIA: Siani, Santese, Ilari, Marini (25’st Suffer), Odero (25’st Alessandro De Iulis), Ramceski, Cruciani, Porzi (14’st Tozzi), Salim Ribeiro, Delgado, Andrea De Iulis. A disp.: Beccaceci, Ronci, Passi, Di Battista, Schiavella, Vultaggio. All.: Foglia Manzillo.

ARBITRO: Sebastian Petrov di Roma uno.
MARCATORE: 10’st Bertoldi (OM).
ESPULSO: 16’st Delgado (U) per condotta violenta.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *