Sbk, Estoril: preview Ducati

 Sbk, Estoril: preview Ducati


A pochi giorni di distanza dall’esordio stagionale sul circuito del Motorland di Aragon, il paddock di WorldSBK è già pronto per accogliere squadre e piloti in vista del secondo round del Campionato del Mondo Superbike. Il Circuito Estoril (Portogallo) è tornato lo scorso anno ad ospitare un evento WorldSBK dopo 28 anni di assenza e promette di regalare grande spettacolo così come è successo nel 2021 con la fantastica doppietta-Ducati firmata da Chaz Davies e Scott Redding in Gara-2.

Il Team Aruba.it Racing – Ducati è reduce da un week end molto particolare come quello di Aragon, iniziato con alcune difficoltà ma chiuso con la spettacolare vittoria di Scott Redding, partito in Gara-2 con le gomme slick sulla pista ancora bagnata.
Per Michael Ruben Rinaldi, invece, è stato un esordio in salita che il pilota italiano vorrà subito cancellare con un week end da protagonista in Portogallo.

Scott Redding (Aruba.it Racing – Ducati #45)

“Il Circuito Estoril mi è piaciuto molto la scorsa stagione anche se alla fine i risultati sembrano non confermare questa mia sensazione. La caduta in Superpole ed un inconveniente tecnico in Gara-1, però sono stati due fattori determinanti mentre sia nella Superpole Race che in Race-2 il feeling è stato davvero positivo. Il passo gara è sempre stato molto positivo e spero che già da venerdì possiamo concretizzare i nostri progressi”.

Michael Rinaldi (Aruba.it Racing – Ducati #21)

“Abbiamo iniziato il campionato in salita. Questo round così ravvicinato ci servirà per voltare subito pagina. E’ quello che cercheremo di fare lavorando intensamente con la mia squadra. Sono molto motivato e ho voglia di riscattare i risultati negativi ottenuti nel week end di Aragon. Ricominciamo da zero e daremo il massimo fin dalle prove libere di venerdì”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Alfredo Di Costanzo

http://www.iltabloid.it

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *