Calcio, Real Rocca di Papa L.R., Eccellenza, Angelucci: “La salvezza come obiettivo primario”

 Calcio, Real Rocca di Papa L.R., Eccellenza, Angelucci: “La salvezza come obiettivo primario”


Il Real Rocca di Papa L.R. è pronto a tornare a respirare aria di Eccellenza. Accadrà già domenica quando i ragazzi di mister Alessandro Cirimbilla giocheranno il primo turno di Coppa Italia di categoria tra le mura amiche contro la Lodigiani.

Le parole di Angelucci

“Ci teniamo a questa competizione e vogliamo fare bene, anche se in questo genere di manifestazioni può succedere di tutto – rimarca l’attaccante classe 1990 Danilo Angelucci – Comunque il nostro obiettivo stagionale primario, ovviamente, è quello della salvezza”.

La punta, che solitamente agisce sull’esterno, si sta adattando in una posizione più centrale: “Per me non ci sono problemi, dove il mister mi chiede di giocare gioco” dice Angelucci che poi parla proprio del rapporto con l’allenatore: “Cirimbilla è un tecnico preparato e una persona aperta al dialogo, sia con i più grandi che coi più giovani. Ci troviamo bene con lui”.

Angelucci è roccheggiano doc e quindi vivrà questa stagione con sentimenti ancor più particolari: “Già in passato avevo preferito giocare qui piuttosto che spostarmi altrove. Quest’anno è capitata l’occasione di una Eccellenza e per me sarà particolare farla con la maglia della squadra del mio paese – sottolinea l’ex giocatore dell’Albalonga – Inoltre vengo da un anno tormentato in cui mi sono procurato la lesione del legamento crociato e quindi sto cercando di recuperare al meglio, ma adesso mi sento abbastanza bene e spero di riuscire a ritagliarmi uno spazio per aiutare questo gruppo”.

Una rosa mediamente molto giovane: “Ci sono tanti ragazzi che hanno già fatto categorie alte e che comunque sono disposti ad ascoltare noi ragazzi più grandi, questo è un ottimo punto di partenza. Nel pre-campionato le cose sono andate abbastanza bene, anche se sappiamo che l’Eccellenza è durissima”.

Il Real Rocca di Papa L.R. potrà contare sulla passione e la vicinanza del presidente Tonino D’Auria: “Ci conosciamo da anni, lui è stato pure mio allenatore a Valmontone. E’ una persona che ha questo paese nel cuore ed è riuscito in poco tempo ad organizzare la società in vista di questo sbarco nel massimo campionato regionale”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *