Rugby Frascati Union 1949, che successo per il camp estivo. Da lunedì via agli open day mattutini

 Rugby Frascati Union 1949, che successo per il camp estivo. Da lunedì via agli open day mattutini


“E-state Union”. Questo era lo slogan con cui il Rugby Frascati Union 1949 ha lanciato il suo camp estivo che ha tenuto impegnati tanti bambini (dai 5 fino ai 14 anni) presso lo stadio di Cocciano, gentilmente concesso dall’Amministrazione comunale anche per questo periodo. L’iniziativa ha raccolto il favore di tante famiglie, anche di quelle che non avevano mai avuto rapporti con il mondo della palla ovale.

Ben dieci le settimane consecutive in cui il camp del Rugby Frascati Union 1949 ha caratterizzato l’estate dei partecipanti, nessuna sosta nemmeno nella settimana di Ferragosto (per venire incontro alle esigenze di tante famiglie…) e tanto divertimento: alla fine sono stati 65 i singoli bambini (e quindi le rispettive famiglie) che hanno potuto toccare con mano questa esperienza nel corso dell’estate e hanno potuto apprezzare le capacità dello staff del Rugby Frascati Union 1949. Sia gli educatori e le educatrici che le tirocinanti, tutti giocatori e giocatrici del sodalizio tuscolano, hanno lavorato con grande energia per intrattenere i piccoli partecipanti con le tante attività non solo sportive.

Il camp del Rugby Frascati Union 1949 si chiuderà stasera con un “terzo tempo-cena” di classico stampo rugbystico e la consegna di diplomi e gadgets per tutti i partecipanti, oltre alla proiezione dei tantissimi elementi video-fotografici prodotti nel corso delle settimane. Un’esperienza inedita nel mondo del rugby cittadino che il sodalizio frascatano ha tutta l’intenzione di ripetere e implementare già a partire dalla prossima estate.

Ma l’attività frenetica del Rugby Frascati Union 1949 non si interrompe certamente qui, tutt’altro. Lunedì, martedì e mercoledì prossimi, infatti, si terranno gli open day (dedicati a bambini e bambine) per continuare il viaggio nel magico mondo del rugby, conoscere più da vicino lo staff e le attività della stagione che sta per cominciare (Covid permettendo). La particolarità è che l’orario sarà mattutino, considerando che le scuole sono ancora chiuse: dalle 9 e fino alle 12,30 si potrà scoprire meglio il mondo Rugby Frascati Union 1949 e magari per qualche genitore sarà anche l’opportunità di tenere impegnati i bambini per altre tre mattinate.

Poi dal 16 settembre si darà il via agli allenamenti della nuova stagione anche per il settore mini-rugby (sia per bambini che per bambine nati tra il 2007 e il 2016) con il sodalizio frascatano che è riuscito a mantenere per questa annata una quota di iscrizione davvero bassa (200 euro per tutto l’anno), sempre nell’ottica di andare incontro alle famiglie in un periodo particolarmente complicato per molti.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *