Rugby Frascati Union 1949, un week-end intenso per prima squadra e debutto del minirugby

 Rugby Frascati Union 1949, un week-end intenso per prima squadra e debutto del minirugby


Un week-end intenso per il Rugby Frascati Union 1949. Il fine settimana appena messo alle spalle è stato ricco di eventi: si è cominciato sabato mattina con l’open day dedicato al settore femminile e organizzato dalla società romana dell’Arnold presso il campo in erba naturale di via Demetriade. Un appuntamento a cui il Rugby Frascati Union 1949, capofila del progetto “Stella Polare” che intende sostenere lo sviluppo del movimento femminile nel Lazio e non solo, ha partecipato in massa con le sue ragazze Under 9, Under 11, Under 13, Under 15 e Under 17. Un evento che ha consolidato i rapporti di collaborazione con l’Arnold, già intensi grazie alla presenza del frascatano Claudio Girini nello staff tecnico del club romano, e che verrà ripetuto nelle prossime settimane sia a Frascati che nella “tana” dell’Arnold.

Le ragazze dell’Under 9 e dell’Under 11 sono tornate in campo anche il giorno dopo per unirsi ai maschietti e partecipare ai raggruppamenti che si sono tenuti rispettivamente a Cisterna e ad Anzio per quello che è stato di fatto il primo appuntamento ufficiale della nuova stagione e dopo il lungo stop causato dalla pandemia. “Scaldano i motori” anche i gruppi Under 13 e Under 7 che esordiranno domenica prossima in una sede da definire in queste ore. Nei giorni scorsi, invece, era stata la volta dell’Under 17 femminile che aveva ospitato a Spinoretico le pari età della Us Roma: ne era uscito un doppio confronto molto intenso in cui le tuscolane avevano espresso un bel gioco e soprattutto avevano centrato gli obiettivi (in particolare quelli riguardanti i meccanismi difensivi) prefissati negli allenamenti precedenti.

Nello scorso fine settimana ha giocato la terza gara di campionato anche la serie A femminile: le ragazze allenate da Leila Pennetta hanno fatto visita alle romane dell’All Reds. Nonostante sia arrivata la sconfitta, la squadra ha mostrato ulteriori segnali di crescita, un bell’orgoglio e tanta grinta. Nonostante ci fossero diverse assenti, la squadra ha sfoderato una buona prestazione nel complesso. Il gruppo della serie A ora si ferma per quasi tutto il mese di novembre in cui non giocherà gare ufficiali, ma ovviamente continuerà a fare allenamenti congiunti per proseguire il proprio percorso di crescita.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *