Pallanuoto, F&D Waterpolis, il nuovo responsabile tecnico è Domenico Criserà

 Pallanuoto, F&D Waterpolis, il nuovo responsabile tecnico è Domenico Criserà


Domenico Criserà è il nuovo responsabile tecnico del Settore Pallanuoto. L’allenatore, confermato anche alla guida della prima squadra in Serie C, ha assunto questo importante ruolo nell’organigramma dell’F&D Waterpolis ed è già a lavoro con lo staff tecnico e dirigenziale per la programmazione della stagione che verrà. Un progetto, il suo, di crescita a lungo termine e da svolgere in modo corale con tutti gli allenatori per un unico obiettivo, quello della consacrazione del club dei presidenti Perillo e Lucarelli.

Le parole di Criserà

“Ho accettato questo incarico” – ha dichiarato Criserà – “e sono felice e lusingato. È una grande responsabilità, ma credo nell’ambizione della società che vuole portare la pallanuoto maschile e femminile ai più alti livelli nazionali”.

Sul lavoro da fare, le idee sono molto chiare: “Riorganizzeremo il settore pallanuoto con unità di intenti e linee guida comuni per lo sviluppo delle varie categorie. Insieme ai tecnici ci siederemo a tavolino per elaborarle, con l’obiettivo di ottenere un miglioramento sia dal punto di vista fisico che sportivo. I programmi, concordati, saranno frutto di un continuo confronto tecnico sulla metodologia e sull’organizzazione di spazi e allenamenti. Dobbiamo dare un’impronta forte e organizzata, la società sta salendo di livello e lo merita”.

Domenico Criserà, con un importante trascorso da giocatore in A1 e con alle spalle quindici anni di esperienza come tecnico e dirigente, ha concluso delineando gli obiettivi per la stagione 2020-2021: “Riprenderemo da dove ci siamo fermati, con l’intento di conquistare la B maschile e la A1 femminile. Abbiamo ottimi atleti, penso alla recente convocazione di Sara Carosi in collegiale. Le potenzialità ci sono”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *