E’ la ghiotta novità del settore calcio a 5 femminile del Città di Valmontone per la stagione 2019-20. L’Under 17 è la nuova “creatura” fortemente voluta dal presidente Massimiliano Bellotti e anche da chi come Lucia Lucciola, a livello dirigenziale, ha seguito molto da vicino l’aspetto del futsal nel club lepino. Da qualche tempo il Città di Valmontone ha scelto il “condottiero” di questo nuovo gruppo che sarà mister Antonio Cristofari.

L’allenatore era già stato nello staff del settore femminile del futsal del Città di Valmontone lo scorso anno, collaborando con l’ex tecnico della serie A2 Giovanni Pacioni e guidando anche la “vecchia” serie D. All’inizio di questa stagione la società gli aveva già affidato la guida di un gruppo della Scuola calcio maschile (quello dei 2013) e ora lo ha scelto anche per la prima storica avventura dell’Under 17 femminile del futsal.

“Starò quattro giorni a settimana presso il centro sportivo e toglierò anche un po’ di tempo ai miei impegni familiari, ma ho una grande passione verso questo ruolo – rimarca Cristofari – Non potevo dire di no alla proposta del presidente Bellotti che ha sempre mostrato grande stima e fiducia nei miei confronti.  E’ un’avventura che mi affascina: sono innamorato del lavoro sulla tecnica individuale e sul dominio del pallone e in questo tipo di situazione potrò curare molto questo aspetto che, tra l’altro, è ancor più importante nel mondo del calcio a 5”.

Cristofari fornisce le prime impressioni sul gruppo dell’Under 17 femminile. “Le ragazze sono veramente tenaci e hanno una grandissima voglia di imparare, anzi già dopo i primi allenamenti si è notato qualche miglioramento. Sono molto serie e presenti, ascoltano le indicazioni del loro allenatore e non si risparmiano. E’ chiaro che molte sono alla prima esperienza nel mondo del calcio a 5 e quindi dovremo lavorare molto per raggiungere un buon livello.

Abbiamo ancora un mese circa prima dell’inizio del campionato e questo mi conforta: in ogni caso non avremo pressioni particolari di risultato, l’obiettivo principale è quello di vederle crescere nel corso della stagione. Sto facendo dei video durante alcuni esercizi in modo tale da vederli tra qualche mese e “toccare con mano” i progressi fatti in questo periodo” conclude il tecnico.