Sta per aprirsi una nuova e affascinante stagione agonistica per il Frascati Sporting Village. La società del presidente Massimiliano Pavia e del direttore sportivo Udo Paolantoni punta forte, ancora una volta, su tre discipline natatorie: il nuoto, il salvamento e il sincro.

Le parole di Paolantoni

“Vogliamo continuare il nostro processo di crescita in questi settori che hanno già raggiunto ottimi livelli, non solo in ambito regionale – dice Paolantoni – Nel nuoto ci sarà una nuova responsabile tecnica: si tratta di Samantha Ferrari, atleta di livello internazionale (nel salvamento, ndr) che si occuperà dei ragazzi più grandi dell’agonistica, affiancata da Francesco Orlando che invece seguirà i più piccoli, senza dimenticare il folto e competitivo gruppo dei Master seguiti come sempre da Lorenzo Aversa. La Ferrari potrà operare in stretta collaborazione con il responsabile del settore salvamento, il confermatissimo Franco Fanella che avrà ancora una volta al suo fianco Cristiano Mariani”.

Paolantoni spende due parole in più proprio sul settore del salvamento, che l’anno scorso ha raggiunto livelli di prim’ordine. “Bisogna confermarsi e anzi provare a crescere ancora. Anche la società dovrà dimostrare di essere pronta a livello organizzativo per stare a certi livelli. Il nostro gruppo agonistico inizierà ad allenarsi in questi giorni mettendo nel “mirino” la partecipazione al trofeo internazionale della “Orange Cup” in programma ad Eindhoven a inizio dicembre: il primo grande appuntamento della nuova stagione”.

Il Frascati Sporting Village punterà ancora sul settore sincro. “Le responsabili Francesca Antonucci, Barbara Rubini e Beatrice Pignataro hanno avviato un discorso tecnico negli ultimi mesi e ci potranno dare ulteriori soddisfazioni in questa stagione” conclude Paolantoni. Assieme alle discipline natatorie, non va dimenticato che nell’offerta sportiva del Frascati Sporting Village sono compresi anche il tennis e il padel che sta prendendo sempre più piede anche nel circolo castellano.