Carini migliore tra i piloti marchigiani al Trofeo Scarfiotti

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Francesco Carini migliore tra i piloti marchigiani ieri al Trofeo Scarfiotti, dove si celebrava anche il cinquantennale della Cronoscalata sarnanese considerata tra le più belle d’Europa. Il pilota di casa ha subito trovato la vittoria di classe nella categoria E2SC biposto e la 15^ piazza della classifica assoluta sempre con la Sport Prototipo di marca Osella, questa volta però equipaggiata con motore di derivazione motociclistica. La gara organizzata dal locale AC Macerata era valida per il Campionato Italiano vetture moderne e Trofeo Italiano della Montagna.

La squadra, capitanata da Paolo D’Amico del Team Puglia, ha messo a disposizione di Carini una vettura con motore hayabusa e oltre 200 cavalli con cambio sequenziale al volante, che il pilota marchigiano è riuscito a sfruttare al meglio durante le prove con un tempo in gara di 4 minuti e 24 secondi. Anche il meteo è stato favorevole, consentendo agli oltre 200 partecipanti di poter correre in condizioni ottimali.

“Francesco Carini ha commentato – sono felicissimo per questo risultato, nella mia gara di casa dove mio padre correva negli anni ottanta e novanta, sentivo l’emozione salire prima del via, ma sapevo di poter fare bene e di poter essere veloce. Nonostante ancora mi debba abituare alla motorizzazione motociclistica, mi sono trovato a mio agio con il telaio che ha risposto benissimo alle sollecitazioni del tracciato. Ma essendo abituato a guidare vetture più pesanti e nervose come le Osella di categoria CN ho dovuto adattare la mia guida a questa nuova tipologia di motore, dove devi essere sempre in tiro per via dei minori chilogrammetri di coppia. Il mio tempo qui a Sarnano poteva essere inferiore, avevo fatto registrare negli anni scorsi anche un 4 minuti e 16 secondi, ma non correvo nelle gare in salita da oltre un anno e ho preferito non esagerare. Ringrazio per la fiducia sia i miei sostenitori dalla la ditta O.F. Muzi di San Ginesio, ad Esperienze in Pista e la Mistral Racing sia il team, perché in due giorni abbiamo lavorato benissimo e abbiamo trovato il giusto set-up, la mia auto era davvero guidabile soprattutto nel misto veloce. I complimenti devo farli al mio compagno di squadra Achille Lombardi che con una vettura simile alla mia ha ottenuto un ottimo riscontro cronometrico.

Un caloroso abbraccio a tutta la popolazione di Sarnano che non smette di lottare dopo il triste evento del sisma di 3 anni fa e soprattutto alla ASD Ac Macerata, all’associazione Sarnano in Pista e all’Automobile Club Macerata per l’organizzazione perfetta dell’evento”.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick