Tiro con l’arco, coppa del mondo Medellin: oro e bronzo per l’Italia nel compound

 Tiro con l’arco, coppa del mondo Medellin: oro e bronzo per l’Italia nel compound


Le squadre compound azzurre salgono entrambe sul podio alla prima tappa di Coppa del Mondo a Medellin, in Colombia. Pagni, Pagnoni e Mior battono in rimonta la Francia 234-231 e si prendono l’oro. Le azzurre Anastasio, Tonioli e Ret dominano la sfida per il bronzo femminile e travolgono il Perù 222-195.

Domani giornata conclusiva della manifestazione con le sfide dell’arco olimpico. Alle 17,25 ora italiana scendono in campo le azzurre Tatiana Andreoli, Lucilla Boari e Vanessa Landi che sfidano per l’oro la Corea del Sud (Chang, Choi, Kang).

BRONZO PER LE AZZURRE COMPOUND

Nella prima finale di giornata conquista il bronzo il terzetto compound femminile italiano: Anastasia Anastasio, Marcella Tonioli e Sara Ret superano in finale il Perù (Ariaga Hurtado, Canevaro Guevara, Palomino Gutierrez) 222-195.
Le azzurre partono subito con un +2 dopo la prima volée (52-50), mantengono il vantaggio nella seconda frazione (109-107) e prendono il largo nelle successive due fasi di gara grazie anche agli errori delle avversarie che spianano la strada verso la medaglia. Il terzo parziale vede infatti l’Italia avanti 165-146, frutto di un Miss (0) da parte del Perù che non riesce più a rimontare grazie anche all’ultima autorevole volée messa a segno dal trio italiano (57-49).

GLI UOMINI DEL COMPOUND D’ORO

Sergio Pagni, Federico Pagnoni e Viviano Mior vincono la medaglia d’oro grazie al successo in finale contro la Francia (Peineau, Deloche, Boulch) 234-231. Successo in rimonta per gli azzurri che si trovano sotto di due punti (59-57) dopo le prime sei frecce, poi arrivano due volée chiuse in parità 58-58 e 59-59 ma è nella coda della partita che l’Italia pesca le carte vincenti. Il terzetto italiano scocca tutte le frecce sul 10 mentre la Francia subisce la pressione, il parziale si chiude 60-55 ed è decisivo per vincere l’oro.

DOMANI LE AZZURRE DEL RICURVO PER L’ORO

Domani, domenica 28 aprile, si chiude con le finale dedicate all’arco olimpico. L’Italia sarà di nuovo in campo con il trio femminile: Tatiana Andreoli, Lucilla Boari e Vanessa Landi sfidano alle 17,25 (ora italiana) la fortissima Corea del Sud (Chang, Choi, Kang) nel match che vale la medaglia d’oro.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *