Pallanuoto, Waterpolis tosta e gagliarda, vittoria superba nel derby contro Aquademia


Pallanuoto, Waterpolis tosta e gagliarda, vittoria superba nel derby contro Aquademia




Vince e convince la Waterpolis Lariano, che nel derby valevole per la prima giornata di ritorno contro l’Aquademia Velletri ottiene tre punti pesantissimi grazie al 9 a 3 finale. Un successo che si è costruito grazie ad una prova tosta e gagliarda, con Gualandi mattatore (poker per lui), seguito da Roncaioli (doppietta) e Droghini, Caprari e Perillo. Nove reti e un match sempre in controllo, mai in discussione fatta eccezione per la prima frazione.

Soddisfatto il commento di coach Domenico Criserà, che ha così parlato della partita: “Gara dai due volti, nella prima parte c’è stata un po’ di tensione e abbiamo giocato leggermente contratti e bloccati. Poi, guadagnato il vantaggio, abbiamo sbagliato qualche gol facile fino al 4-1. Da lì non c’è stata più partita. Abbiamo controllato al meglio” – continua l’analisi del tecnico – “ed espresso il nostro gioco, impiegando tutti gli effettivi”. La vittoria porta la Waterpolis a ridosso delle primissime, con 19 punti e un girone tutto da vivere.

Un grande risultato per una squadra che ambiva alla salvezza come obiettivo stagionale: “Siamo contentissimi” – conferma l’allenatore – “la permanenza è quasi matematica e adesso dobbiamo cercare di crescere sempre più”. La voglia di far bene sarà il filo conduttore di questo rush finale in stagione, a cominciare dalla prossima partita interna contro l’ASC Nuoto 2000: “Loro sono l’unica squadra contro cui abbiamo perso nettamente, e abbiamo giocato male all’andata. Senz’altro hanno forza, ma noi vogliamo riscattarci in casa. Poi che vinca il migliore, ma la nostra prestazione sarà gagliarda e tosta”.

“La pallanuoto dei Castelli siamo noi”, hanno esultato festanti i tifosi e i giocatori alla sirena di fine gara. Un urlo più che comprensibile vista la straordinaria stagione dei castellani, al di sopra di ogni più rosea aspettativa e in un trend positivo che va in scia con le formazioni occupanti il podio.




I tre punti, che consacrano la bontà del progetto tecnico pallanuotistico della Waterpolis, sono motivo di gioia, nel giorno in cui il pensiero va a mister Danilo Di Zazzo, assente forzatamente per motivi di salute. Sia il presidente Francesco Perillo (che ha trovato il primo gol stagionale), sia tutta la squadra della Serie C ha dedicato la vittoria all’allenatore della Serie A1 femminile dell’F&D H2O, augurandogli un pronto ritorno a bordo vasca.



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*