Da quando si corre in Thailandia, è la prima volta in cui Jonathan Rea non riesce ad ottenere nemmeno una vittoria, al contrario, aveva vinto sei delle otto gare disputate in Buriram fino al 2018 ma, nel secondo appuntamento del Campionato del mondo MOTUL FIM Superbike 2019, il nord-irlandese conferma comunque un’ottima consistenza su questa pista.

Il campione del mondo in carica è riuscito ad ottenere punti preziosi per il campionato e si trova a 26 lunghezze dall’attuale leader della classifica generale, Alvaro Bautista (Aruba.it Racing – Ducati).

Quello del Pirelli Thai Round è stato un fine settimana impegnativo per Rea che ora si prepara per arrivare ancora più forte al MotorLand di Aragon. Il quattro volte campione del mondo ha spiegato: “Sono contento di come stiamo facendo emergere il meglio della ZX 10RR ad ogni weekend, i ragazzi stanno lavorando davvero bene. Il pacchetto è forte e sento che posso guidare al limite. Non appena ho perso la scia di Alvaro, ero sfinito e ho cercato di gestire al meglio la mia gara”.

Andando alla caccia del quinto titolo consecutivo nel WorldSBK, Rea ha continuato dicendo: “Sembra che in questo periodo la competizione abbia fatto un passo avanti, per cui siamo ancora più motivati a lavorare per migliorarci. Mentalmente, mi sto trovando a vivere una situazione un po’ diversa, ho vinto le ultime 11 gare della scorsa stagione quindi mi sto abituando a vedere che adesso ci sia qualcuno più veloce di me in pista!”

Col risultato ottenuto in Gara 2 al Circuito Internazionale di Chang, il nord-irlandese ha ottenuto il suo 140° podio, dieci di più rispetto al precedente detentore di questo record, Troy Corser, che ne accumulò 130. Fin dall’appuntamento a Laguna Seca della scorsa stagione, Rea non si è mai classificato oltre la secondaposizione e i secondi posti appartengono tutti al campionato in corso.

Rea è lontano dalla leadership della classifica generale ma il campionato è ancora lungo e di certo non è il momento giusto per rassegnarsi. Questo ci fa capire che questo 2019 ci regalerà delle avvincenti battaglie in pista.

Fonte: worldsbk.com