Il calendario non è stato amico della Virtus Divino Amore Calcio e in particolare del neo tecnico
Andrea Fagiolo, subentrato tre settimane fa. Dopo l’esordio (vincente) sul non facile campo
della Nuova Canarini Rocca di Papa, gli ardeatini si sono trovati di fronte l’Indomita capolista
e domenica scorsa il Centro Sportivo Primavera terzo: in entrambi i casi il risultato è stato il
medesimo con gli avversari a imporsi 3-0. Nicolò Salveta, rientrato alla Virtus Divino Amore
dal Fonte Meravigliosa da qualche giorno dopo aver giocato tutta la scorsa stagione con il club
ardeatino, commenta l’ultima sfida che ha segnato il suo “nuovo” esordio.

Le parole di Salveta

«Abbiamo giocato un buon primo tempo, poi gli avversari hanno sbloccato il risultato appena
prima dell’intervallo e quell’episodio ha indubbiamente complicato un match già difficile. Di fronte c’era un avversario attrezzato e di valore che sicuramente sarà tra le pretendenti alla vittoria finale».

Salveta non sembra far drammi per la sconfitta e l’attuale posizione di classifica della Virtus Divino Amore. «Noi siamo all’inizio di un percorso visto che il gruppo è molto giovane e in questo periodo è stato puntellato con qualche innesto di esperienza. In questo momento la differenza con le prime è evidente, ma sono convinto che presto riusciremo ad aggiustare la classifica e usciremo da questa situazione complicata».

Anche per questo Salveta ha accettato di lasciare la Promozione per tornare alla Virtus Divino Amore. «Non è stato un passo indietro perché questo è un ambiente positivo dove si può lavorare tranquillamente. Inoltre il gruppo mi ha riaccolto come se non fossi mai andato via e la società ha sempre ambizioni importanti nonostante questa sia una stagione complicata per i noti motivi venuti a galla in estate».

Nel prossimo turno i ragazzi di mister Fagiolo ospiteranno la Fortitudo Academy Velitrum che in questo momento ha cinque punti in più in classifica. «E’ una sorta di scontro diretto e sarà fondamentale vincere – rimarca Salveta – In questo momento dobbiamo cercare di fare punti contro ogni avversario e ci proveremo anche domenica».