ANDREA DESMOSQUALO 10: Sempre attento e competitivo, mette nel mirino del suo sommergibile rosso gli avversari e li fa fuori uno ad uno. Vince, così, l’ultima gara della stagione. Un successo che legittima ancor di più la piazza d’onore in campionato e che lancia un messaggio forte in vista del prossimo campionato. Inaffondabile!

ALEX RINS 9,5: Gira al comando per svariate tornate ma deve arrendersi allo strapotere desmodovidromico. La Suzuki ha trovato un osso duro per i suoi avversari e soprattutto un pilota dalla molta sostanza. Bravo!

POL ESPARGARO 9,5: E’ la piacevole sorpresa del fine settimana spagnolo. Con caparbietà e coraggio conquista la terza piazza ma soprattutto regala alla casa austriaca il primo podio nella massima serie. Applausi!

MICHELE PIRRO 9: Il pilota di San Giovanni Rotondo è l’altra faccia, sorridente, della medaglia ducatista. Per come è veloce merita una moto ufficiale. Speriamo!

DANI PEDROSA 8,5: E’ il primo pilota Honda al traguardo e sul tracciato di casa chiude una carriera fatta di classe, gentilezza e stile di guida da prendere ad esempio per chi sogna di diventare un professionista. Standing ovation!

VALENTINO ROSSI 4: Se neanche il bagnato e le scivolate di avversari come Marquez e Vinales gli permettono di vincere, vuol dire che, al di là dei problemi della moto di Iwata, è la lontana copia di quel pilota che aveva fatto saltare in tanti sul divano. Chi dice che non vince più perché guida una Yamaha oltre a dire una grossa fesseria, non fa onore a Mister 9 volte. Peccato!

MARC MARQUEZ-MAVERICK VINALES 4: E’ vero che diluviava ma è pur vero che gareggiavano in casa. Magari con un pizzico di foga in meno, avrebbero raccolto molto di più di due brutte cadute. Bocciati!

DUCATI: Chiude in bellezza una stagione caratterizzata anche da scelte brutte come quella di separarsi da Lorenzo.

SUZUKI: Qualche cavallo in più e potrebbe diventare una brutta gatta da pelare.

KTM: Il fine settimana valenciano è da incorniciare. Occhio che a Mattighofen non scherzano!

HONDA: Senza il migliore sono uccelli per diabetici.

YAMAHA: Anche questa volta gli ufficiali hanno scherzato.

APRILIA: Naufragata.