Malesia: report prove Aprilia

 Malesia: report prove Aprilia


E’ iniziato con il piede giusto il weekend malese di Aleix Espargaró, veloce da subito sull’asfalto del Sepang International Circuit. Il pilota catalano ha portato la sua Aprilia RS-GP al settimo posto nella prima sessione, con il tempo di 2’00.552, manifestando da subito buone sensazioni in sella. Nella prima parte delle FP2 Aleix ha lavorato con gomme usate, in ottica gara, riservando i minuti finali per un time-attack. La gomma morbida posteriore utilizzata in questo frangente non gli ha trasmesso il giusto feeling ma, grazie al tempo fatto segnare in mattinata, Aleix mantiene comunque la decima posizione e con essa l’accesso provvisorio alla seconda qualifica.

Giornata più complicata per il compagno di box Scott Redding, rallentato da problemi di aderenza e scivolato (senza conseguenze) nel corso della seconda sessione.

ALEIX ESPARGARO’

“Sono contento di come sono andate le cose oggi. Ho continuato a usare la moto evoluta e da subito ho avuto un buon feeling, specialmente in mattinata. Nelle FP2 sono riuscito ad essere abbastanza veloce con gomme usate, abbiamo bisogno di un po’ più di grip al posteriore ma nel complesso non c’è male. Quando sul finale ho montato la gomma morbida nuova invece qualcosa non ha funzionato, l’aderenza non era quella che mi aspettavo e quindi non sono riuscito ad abbassare il tempo. In ogni caso la top-10 nella combinata è per noi un buon inizio di weekend”.

SCOTT REDDING

“Oggi abbiamo avuto grossi problemi di grip. In staccata riesco a limitare i danni, ma poi mi manca aderenza e la moto si muove molto. Ho sofferto il chattering, a causa del quale sono scivolato. Dobbiamo migliorare, sono costretto a prendere dei rischi per sfruttare la gomma nuova ma questo in ottica gara non è possibile”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Alfredo Di Costanzo

Alfredo Di Costanzo

http://www.iltabloid.it

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *