Rugby Frascati Union 1949, la soddisfazione di Caffaratti: «È stato un week-end memorabile»

 Rugby Frascati Union 1949, la soddisfazione di Caffaratti: «È stato un week-end memorabile»


Il Rugby Frascati Union 1949 è sempre più una realtà solidissima della palla ovale laziale e non
solo.

La soddisfazione di Sebastian Caffaratti

«Abbiamo messo alle spalle un week-end ricchissimo di soddisfazioni» dice con orgoglio il
direttore del rugby Sebastian Caffaratti che poi entra nel dettaglio delle “imprese” del
sodalizio tuscolano nello scorso fine settimana. «Iniziamo dal settore femminile dove c’è
stato lo storico esordio dell’Under 18, categoria introdotta per la prima volta quest’anno
dalla Federazione Italiana Rugby. Le ragazze, uscite per la maggior parte dal gruppo che
nella passata stagione conquistò le finali nazionali nella categoria Under 16, si sono tolte
la soddisfazione di battere con un netto 61-12 le Belve Neroverdi di L’Aquila e con un
convincente 40-24 la Capitolina, vale a dire due avversarie di grande importanza a livello
nazionale».

Inoltre il settore femminile ha anche festeggiato l’esordio in serie A (con la maglia del Montevirginio, con cui c’è una collaborazione) di due atlete cresciute nel Rugby Frascati Union 1949, vale a dire Yuliagna Salazar Perez e Sara Mancini. Ma anche gli uomini non sono stati da meno. «Il nostro primo XV – riprende Caffaratti – ha ottenuto la prima vittoria nel campionato nazionale di serie B espugnando il sempre difficile campo della Partenope Napoli. Il 19-10 finale può sicuramente trasmettere ulteriore entusiasmo ed autostima ad un gruppo giovane che, però, ha valori importanti. Addirittura c’è un pizzico di rammarico per qualche errore di troppo in fase di realizzazione che ci ha impedito di prendere il punto di bonus, ma ci auguriamo che la vittoria in terra campana possa fare da trampolino di lancio per la stagione dei nostri ragazzi».

L’ultima sottolineatura di Caffaratti (ma non meno importante) riguarda «le sette selezioni del Rugby Frascati Union 1949 che sono scese in campo nello scorso fine settimana. L’Under 8 e l’Under 10 sono state protagoniste di un concentramento a Segni, l’Under 14 con tanti ragazzi “neofiti” della disciplina ha sfidato Nuova Rugby Roma e Fiamme Oro in un triangolare, l’Under 18 ha subito un inconsueto pareggio in rimonta a Spinoretico contro il Cisterna e sempre in casa la serie C2 ha ceduto al forte Campoleone. Questo elenco è il chiaro segnale del percorso importante che stiamo facendo come società per strutturarci nel migliore dei modi».

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *