Sesta vittoria consecutiva tra campionato e Champions League per l’Inter di Luciano Spalletti, che espugna lo stadio “Mazza” di Ferrara battendo 2-1 la SPAL grazie alla doppietta di Mauro Icardi: “Dopo una partita in Europa c’è sempre qualche rischio e non è facile trovare l’equilibrio giusto anche nelle scelte di formazione – ha spiegato il tecnico nerazzurro ai microfoni di Sky Sport -. Non era una gara semplice sotto diversi aspetti e i ragazzi l’hanno interpretata bene, lottando con forza. A volte abbiamo perso dei palloni che hanno permesso alla SPAL di fare forcing, questo è l’aspetto su cui dobbiamo migliorare”.

“L’idea iniziale era di montare subito addosso ai nostri avversari, per soffocare il loro gioco. In alcuni momenti l’abbiamo fatto bene, in altri siamo stati costretti ad abbassarci troppo. Loro sono una squadra molto forte fisicamente, sono tutti dei corridori e sono pericolosi sulle palle inattive. La squadra ha dimostrato carattere contro una formazione che ci mette intensità. La reazione dopo il loro pareggio c’è stata subito, siamo andati a prenderci i tre punti e questa è una caratteristica che hanno poche squadre. Dobbiamo mantenerla perché è importantissima”.