La caccia al titolo del Campionato Europeo Superstock 1000 resta ancora aperta: Roberto Tamburini (Berclaz Racing Team) ha conquistato la vittoria all’Autodromo Internacional do Algarve, la penultima gara della stagione e ha tenuto vive le speranze di titolo, che si giocherà fra due settimane a Magny-Cours. Markus Reiterberger (alpha Racing-Van Zon-BMW) è arrivato terzo.

Il tedesco è stato autore di una grande partenza che lo ha portato davanti a tutti in pochi secondi, ma stavolta non è riuscito a dettare il ritmo, anzi: la BMW ha avuto difficoltà nel calore di Portimao ed è stato sorpassato dal poleman Federico Sandi (MOTOCORSA Racing) al quarto giro e da Tamburini un giro dopo. Anche Florian Marino (URBIS Yamaha Motoxracing STK Team) è entrato nella lotta per il podio. Reiterberger ha sopravanzato nuovamente il francese nelle ultime fasi di gara, ma non è stato sufficiente per conquistare il titolo.

Con Reiterberger fuori dalla lotta per la vittoria, Tamburini è riuscito a mantenere vive le speranze di titolo. L’italiano aveva bisogno della sua primissima vittoria nella STK1000 per arrivare in Francia con qualche opzione e così è stato. A metà gara ha superato Sandi e ora è a 18 punti di distacco in classifica.

Anche Maximilian Scheib (Aprilia Racing Team) andrà in Francia con l’opportunità di vincere il campionato, ma queste opzioni sono ridotte perché è arretrato in terza posizione nella generale, a 19 punti da Reiterberger. Sarebbe potuta andare peggio per Scheib, che negli ultimi giri si è trovato molto vicino al compagno di squadra Luca Vitali (Aprilia Racing Team); l’italiano è caduto una curva prima di tagliare il traguardo, lasciando la sesta posizione ad Alessandro Delbianco (GULF Althe BMW Racing Team).

Fonte: worldsbk.com