Ottavo appuntamento del Campionato del Mondo MotoGP in Olanda, sullo storico TT Assen. Un appuntamento a cui Italtrans Racing Team arriva dopo due gare tra luci e ombre, con la grande crescita di Andrea Locatelli e la sfortuna di Mattia Pasini, protagonista di due cadute ad un passo dal podio.

Assen, temperature alte e forte vento

La consueta pioggia olandese quest’anno ha lasciato il posto a un caldo sole estivo con temperature medie di circa 30° rese più miti dal vento. Nella top ten in tutte le sessioni di prove libere, Pasini ha concluso le qualifiche in 11° posizione dopo che l’esposizione della bandiera rossa a pochi minuti dalla fine per la caduta di Tuuli, non gli ha permesso di concludere il suo miglior giro. Il distacco dalla pole è di soli 3 decimi e questo fa si che domani si correrà una gara combattutissima.

Miglior qualifica in Moto2 per Locatelli, autore di una grande performance che dimostra una crescita concreta e costante. Il bergamasco si è imposto con decisione sin dal venerdì, concludendo oggi in 8° posizione a soli 2 decimi dal poleman Bagnaia.
La gara sarà visibile in diretta su Sky Sport MotoGP e su TV8 alle ore 12.20.

Mattia Pasini #54, 11° 1’37”899

Abbiamo lavorato tanto per migliorare e oggi eravamo veloci. Purtroppo siamo stati sfortunati, perché proprio nel giro buono hanno dato bandiera rossa e non sono riuscito a ridurre il gap. Domani sarà importante partire bene e recuperare posizioni sin dai primi giri, cercando di rimanere compatti con il gruppetto di testa. Abbiamo un buon passo e possiamo correre una buona gara.

Andrea Locatelli #5, 8° 1’37”853

Sono molto contento. Gara dopo gara stiamo ottenendo dei buoni risultati e oggi, per la prima volta, sono riuscito a fare davvero una buona qualifica. Il feeling con la moto è buono e ho anche un ottimo passo: sono abbastanza tranquillo per domani e conto di portare a casa dei bei punti.

Giovanni Sandi, Capotecnico

Abbiamo sfruttato le sessioni per cercare il miglior setup, ma non siamo riusciti a trovare una soluzione che ci portasse nelle prime posizioni. Ora continuiamo a lavorare: i tempi sono molto vicini e domani sarà una gara tosta.

Franco Brugnara, Capotecnico

Andrea ha messo a segno una buona qualifica che ci porta una bella soddisfazione. Negli ultimi Gran Premi abbiamo lavorato molto facendo diversi passi in avanti. Sicuramente, partendo dalla terza fila in griglia, potrà correre una buona gara.