Il GP di Argentina va a Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol) al termine di una domenica dove è successo di tutto o quasiPer la Casa alata è un successo storico, il numero 750 della sua prestigiosa e vincente storiaSecondo Johann Zarco (Monster Yamaha Tech3) che raccoglie il quarto podio in carriera. Per la prima volta nelle posizioni che contano entra, Alex Rins (Team Suzuki Ecstar).

Fonte: motogp.com