Calcio, I° Categoria, Torre Angela, Giannella show: “Abbiamo cambiato passo, guardiamo in alto”

 Calcio, I° Categoria, Torre Angela, Giannella show: “Abbiamo cambiato passo, guardiamo in alto”


Il Torre Angela calcio ci ha preso gusto.
Dopo il prezioso successo interno sul Futbol Montesacro (1-0 in una gara condotta quasi totalmente in inferiorità numerica), la Prima categoria del club caro alla famiglia Ciani ha replicato sul campo della Pro Sette.
Un chiaro 4-2 in cui la parte del mattatore l’ha fatta Claudio Giannella, esterno offensivo classe 1994 che mister Ottobrini ha proposto ultimamente da attaccante.

Calcio, Giannella: “Inizio gara molto concentrati”

«Abbiamo iniziato la gara molto concentrati tanto che siamo andati all’intervallo sul 3-0 con la rete d’apertura di Persia e la mia successiva doppietta.
Poi nella ripresa siamo entrati in campo un po’ scarichi e la squadra di casa ha accorciato le distanze, ma la rete è servita a scuoterci e siamo riusciti a siglare anche la quarta marcatura prima del 2-4 definitivo».
L’ultima marcatura del Torre Angela è stata probabilmente ancora a firma di Giannella, anche se sulla linea (o oltre) potrebbe essere arrivato un ultimo tocco di Paparelli. «Sinceramente non è molto importante – dice Giannella – Servivano i tre punti e sono arrivati, anche se io ero ancora a secco e queste reti comunque fanno piacere.
Il nuovo ruolo di attaccante?

Da ragazzino, nelle giovanili della Roma, ho giocato addirittura difensore, poi nel tempo ho avanzato il mio raggio d’azione e ora mi sto adattando a questa nuova situazione: devo dire che il ruolo mi piace, sono vicino alla porta e ho la possibilità di incidere».

Torre Angela lontano dalla zona rossa

Grazie ai sei punti conquistati nelle ultime due partite il Torre Angela si è allontanato
decisamente dalla zona rossa e si è messo in un gruppetto di squadre che possono giocarsi
le posizioni di medio-alta classifica.
«Se riusciamo a giocare con determinazione e compattezza, possiamo salire ancora.
Il mister è stato molto bravo a cambiare modulo, con il 3-5-2 le cose vanno molto meglio e
proseguendo con questo passo potremmo anche pensare a obiettivi di alta classifica».
All’orizzonte per lui è in arrivo una partita speciale.
«Domenica ospiteremo il Certosa di cui il sottoscritto è un ex, così come mister Ottobrini
che mi ha allenato anche lì. Ci terremmo a fare bella figura visto che dall’altra parte ci
saranno tante persone che conosciamo, speriamo di riuscire a fare un’altra buona
prestazione» conclude Giannella.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Emanuele Bompadre

Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *