GT: debutto in grande stile per Karol Basz a Imola

 GT: debutto in grande stile per Karol Basz a Imola


Sul circuito di Imola Karol Basz ha firmato il battesimo nel Campionato Italiano Gran Turismo. Al volante della Lamborghini Huracan Super GT Cup del team Antonelli Motorsport, il driver polacco si è messo subito in mostra con un debutto in grande stile firmando con autorevolezza la pole position e chiudendo gara-2 al terzo posto dopo un’importante rimonta in coppia col giapponese Takashi Kasai e senza commettere alcun errore.

Per Karol si è trattato della prima uscita al volante della potente supercar della casa di Sant’Agata Bolognese, dimostrando già un ottimo feeling con vettura e la struttura del team bolognese in virtù dei prossimi appuntamenti in calendario.

Il risultato finale della gara del sabato viene compromesso da un drive through per partenza anticipata proprio mentre il driver di Cracovia si trovava al comando, chiudendo la gara in sesta posizione. Un errore prontamente riscattato col podio nella seconda corsa.

“Pole position e podio alla prima gara con la Lamborghini. Sono felicissimo. Senza la penalità in gara-1 avrei anche potuto vincere la corsa. Il nostri ritmo per l’intero fine settimana è stato ottimo e questo è importante. Voglio ringraziare Giovanni Minardi, Alberto Tonti e tutto il team Antonelli” commenta entusiasta karol Basz

“Un debutto che rispecchia il potenziale di Karol. Pole position e podio sono un grande risultato nel primo weekend. Non certamente inaspettato perché fin dai primi chilometri dimostrato un ottimo affiatamento con la Lamborghini e il team. Peccato per l’errore in partenza, dovuto più che altro all’inesperienza in queste gara. Come già nelle gare di kart non si è fatto abbattere” commentano Giovanni Minardi e Alberto Tonti

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Alfredo Di Costanzo

Alfredo Di Costanzo

http://www.iltabloid.it

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *