Coppa Italia: è la Lazio la prima finalista





E’ la Lazio la prima finalista di TIM Cup. I biancocelesti perdono il derby di ritorno 3-2, ma sbarcano in finale grazie alla vittoria per 2-0 dell’andata. Curiosamente per la formazione di Inzaghi i marcatori sono stati gli stessi del primo round, Milinkovic-savic e Immobile, mentre per i giallorossi, costretti due volte a inseguire, hanno segnato El Shaarawy e Salah (doppietta).

La Roma potrebbe passare subito in vantaggio dopo pochi secondi dal via, ma Dzeko, pur anticipando il diretto avversario, manda il pallone fuori dallo specchio. Si era solo all’inizio di gara, ma l’occasione sbagliata peserà soprattutto nella testa del centravanti, che si mostrerà nervoso nel prosieguo di gara. Come da pronostico è la formazione di Spalletti a fare la partita (occasione per El Shaarawy al 20′), ma la Lazio, guardinga, non corre seri pericoli e al 37′ passa in vantaggio. Immobile si libera di Manolas a centro area e calcia in porta, Alisson respinge, ma il primo ad arrivare sul pallone è Milinkovic-savic che deposita nella porta vuota. Passano pochi minuti ed El Shaarawy, uno dei migliori, trova subito il pari sfruttando un rinvio errato di De Vrij. Dopo 11′ della ripresa Immobile firma la qualificazione dei suoi, partendo in contropiede da centrocampo per infilare il portiere in uscita. La Roma però non si arrende. Prima pareggia con Salah al 66′ (tap in dopo il palo colpito ancora da El Shaarawy), poi sfiora più volte il terzo gol, con Strootman, Dzeko e Salah, infine, allo scadere, sempre Salah è il primo a riprendere il pallone respinto dal portiere dopo una conclusione di Nainggolan per depositarlo in porta. La Roma vince 3-2, ma in finale ci va la Lazio che domani sera, al termine della sfida tra Napoli e Juventus, conoscerà la propria avversaria.






Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 5201 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*