Motomondiale: Valencia, grande gara di Dani Pedrosa in motoGP

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Una gara davvero roccambolesca quella della motoGP sul circuito Ricardo Tormo di Valencia, con un asfalto a metà tra asciutto e bagnato e i piloti indecisi su che tipdo di gomme montare.
Ci prova Jorge Lorenzo, Yamaha Factory Team,  che si presenta con le slick convinto che l’asfalto potesse via via asciugarsi, e Dani Pedrosa, Respol Honda Team, Cal Crutchlow, Yamaha Tech3, Nicky Hayden, Ducati Team, e Alvaro Bautista, Honda Team Gresini, che rientrano ai box dopo il giro di ricognizione per salire sulla seconda moto con gomme slick.
Dopo l’incredibile partenza al fulimicotone di Aleix Espargaro, che prende la testa della gara con un incredibile CRT, con il passare dei giri gli equilibri di sempre si vanno a ristabilire con Jorge Lorenzo che prende la testa della gara e Dani Pedrosa che a testa bassa rimonta posizioni su posizioni arrivando alle spalle del connazionale.
L’errore incredibile di Lorenzo, che per un eccesso di foga incappa in una brutta caduta fortunatamente senza cosneguenze,  da il largo proprio al vice campione del mondo che va a conquistare il settimo centro stagionale, mentre alle sue spalle andava in onda la sagra delle scivolate. Da Cal Crutchlow, mentre era secondo, a Nicky Hayden, passando per Claudio Corti a Stefan Bradl e con altri piloti che sbagliano strategia come Valentino Rossi, Ducati Team, che ritarda forse troppo il rientro ai box per cambiare le gomme e che forse non tiene aperta la manetta per affrontare al meglio i test in Yamaha martedi prossimo, ne approfitta un incredibile Katsuyuki Nakasasuga, collaudatore Yamaha che sostituisce l’infortunato Ben Spies, che conquista un incredibile secondo posto tra la commozione e l’incredulità mettendosi alle spalle l’ex campione del mondo, Casey Stoner, Respol Honda Team, che regola nei giri finale un ottimo Alvaro Bautista, Honda Team Gresini.
Conquista il titolo speciale delle CRT Aleix Esaprgaro, dopo un’annata passata a battagliare con il compagno di squadra Randy de Pugnet dimostrando la netta superiorità della ART motorizzata Aprilia, buon terzo posto in campionato per il nostro Michele Pirro sulla CRT del Team Gresini.
Una parentesi è dovuta a Casey Stoner che proprio oggi lascia il mondo del motociclismo con 176 gare disputate 45 vittorie, 89 podi, 43 pole position 33 giri veloci e due mondiali vinti, il primo in Ducati e il secondo in Honda, lasciando senza dubbio un vuoto in un campionato nettamente in crisi che perde uno tra i più veloci piloti della storia del motociclismo.

 

Classifica Gran Premio della Comunidad Valenciana 2012

 

01- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – 30 giri in 48’23.819
02- Katsuyuki Nakasuga – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 37.661
03- Casey Stoner – Repsol Honda Team – Honda RC213V – 1’00.633
04- Alvaro Bautista – San Carlo Honda Gresini – Honda RC213V – + 1’02.811
05- Michele Pirro – San Carlo Honda Gresini – FTR Honda MGP12 – + 1’26.608 (CRT)
06- Andrea Dovizioso – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1’30.423
07- Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – Ducati Desmosedici GP12 – + 1’31.789
08- Danilo Petrucci – CAME Iodaracing Project – a 1 giro (CRT)
09- James Ellison – Paul Bird Motorsport – ART GP12 – a 1 giro (CRT)
10- Valentino Rossi – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP12 – a 1 giro
11- Aleix Espargaro – Power Electronics Aspar – ART GP12 – a 1 giro (CRT)
12- Randy De Puniet – Power Electronics Aspar – ART GP12 – a 2 giri (CRT)
13- Hiroshi Aoyama – Avintia Blusens – BQR FTR – a 2 giri (CRT)
14- Colin Edwards – NGM Mobile Forward Racing – Suter BMW – a 3 giri (CRT)

 

 

Emanuele Bompadre

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick