Calcio, Serie D, il Trastevere ferma l’Aprilia: 2-0 allo Stadium


Calcio, Serie D, il Trastevere ferma l'Aprilia: 2-0 allo Stadium




Il Trastevere calcio si prende la rivincita contro un’Aprilia che non perdeva da 12 giornate (era il 1′ novembre, Aprilia-Rieti 2-3).
Nei primi 5′ minuti di gioco al Trastevere Stadium vengono annullati due gol, uno per parte: prima, per il Trastevere, Neri tira di testa, ma l’azione era stata interrotta per fallo; subito dopo l’Aprilia tenta il colpo, ma la bandierina del primo assistente si alza a segnalare il fuorigioco.
Si susseguono sterili tentativi della squadra di casa che tuttavia mantiene il gioco quasi totalmente nella metà campo avversaria.
Al 32′, sfruttando il contropiede, Bernardotto entra in area, ma perde l’attimo, tira dopo una frazione di secondo di esitazione e la palla scivola sull’esterno della rete.
Un minuto dopo, lo stesso attaccante amaranto, tira in porta andando a segno, ma è in posizione di fuorigioco.

Calcio, nel primo tempo ci prova il Trastevere

Al 40′ Fatati difende la palla sulla linea e guadagna calcio d’angolo; è Lorusso a tirare nella mischia fronte porta, ma la sfera viene allontanata fuori dall’area dove Riccucci, pronto, non ci pensa due volte e calcia potente verso la porta difesa da Scaglietti, andando di poco fuori. Brividi sugli spalti dove i tifosi aspettavano il gol del vantaggio, ma il primo tempo si chiude sullo 0-0.
È al 6′ del secondo tempo che si sblocca la situazione: Lorusso, approfittando dell’ampia uscita di Scaglietti, mette dentro la palla con un’elegante pallonetto. Ed è 1-0 per quelli del Rione.
Al 12′ il direttore di gara fischia calcio di rigore per il Trastevere che viene calciato da Lorusso, Scaglietti para, ma non trattiene. Nella mischia in area si rimette in gioco proprio il numero 11 amaranto che mette in rete il gol del 2-0.
Al 44′ Casimirri, da fuori l’area, calcia potente in porta, non ci arriva Sottoriva, ma la palla si stampa sul palo destro.

Al triplice fischio è 2-0 per la squadra del Presidente Betturri.

Dichiarazioni e tabellino

Mister Gardini: “Dopo il risultato di domenica ad Anzio abbiamo lavorato tutta la settimana su questa partita non facile, vista la scia positiva che stava vivendo l’Aprilia”. E poi sul prossimo impegno contro la Lupa Roma: “È una squadra tosta che dopo la sconfitta di oggi ci aspetterà con un piglio particolare. Noi andiamo per portare a casa i tre punti”.




Trastevere

Sottoriva, Giannone, Vendetti (15′ st Pucino), Fatati, Sfanò, Martorelli, Riccucci, Vassallo (39′ st Chinappi), Bernardotto (30′ st Larosa), Neri (26′ st Druschky), Lorusso (45′ st Campori).
A disp. Caruso, Cotani, Scaglietta, Barbarossa.
All. Aldo Gardini.

Aprilia

Scaglietti, Tassinari (10′ st Utzeri), Pace, Sterpone, Maola, Zeccolella, Fortunato (45′ st Cuscianna), Cioè (47′ st Ciccillo,), Bosi, Casimirri, Fortuna (21′ st Romani).
A disp. Del Moro, Tosi, Valentini, Rossato, Di Magno.
All. Mauro Venturi.

Arbitro: Sig. Filippo Giaccaglia (Jesi)
Assistenti: Sig. Luigi Gallo (Avellino) e sig. Giovanni De Girolamo (Avellino)
Marcatori: Lorusso (6′ st e 13′ st) per il Trastevere.

Note

Ammoniti: Vassallo (28′ pt), Bernardotto, Sterpone (22′ st), Druschky.

Espulsi:

Recupero: 1′ pt; 5′ st.

Foto: Francesco Baldassarri



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*