Nedved: “Ottavi insidiosi, i nostri avversari sono ben allenati”


È il Ladispoli la prima finalista del terzo memorial Simone Costa, torneo organizzato a braccetto dall'associazione We Love Simone e dal Fiumicino Calcio. Se la vedrà sabato con una tra Lupa Roma e Romulea che giocheranno questa sera al Desideri.




«Avevamo molte probabilità di volare in Inghilterra: comunque si gioca fra due mesi, vedremo in quel momento come andrà. Non abbiamo mai affrontato il Tottenham in competizioni ufficiali, ma li abbiamo conosciuti la scorsa estate in amichevole. Ovviamente vogliamo fare meglio rispetto a quella occasione».

Il Vicepresidente della Juventus Pavel Nedved commenta così il sorteggio di Champions League, terminato da poco a Nyon: «Sono una squadra molto solida, hanno un grande allenatore che riesce a far rendere al massimo il loro potenziale offensivo. E poi hanno Llorente, che ci conosce molto bene e che speriamo non ci dia un dispiacere come fece quando giocava al Siviglia».

E aggiunge: «Come sempre, gli ottavi sono molto complicati, quindi non pensiamo ad altro che a questo turno e a noi stessi: è la nostra filosofia, anche in campionato, una partita per volta. Dal canto nostro, noi dopo Napoli abbiamo ritrovato una buona compattezza e abbiamo dimostrato che si vince solo sacrificandoci aiutandociinsieme. Allegri? Sa sempre cosa fare e prende le decisioni meglio di chiunque altro».





Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 3670 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*