Basket, Supernova, conquistata la nona vittoria consecutiva

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Gli aggettivi per descrivere quello che sta facendo la Polisportiva Supernova Fiumicino sono ormai quasi finiti, non come le vittorie che invece non fanno altro che aumentare. I rossoneri battono anche la Virtus Settanta Pomezia (terza forza del campionato) e si godono la nona vittoria consecutiva (62-57 il finale) che serve per consolidare ulteriormente il secondo posto in classifica.

Il match

Con Laurenza out per infortunio, i gradi di capitano passano a Tebaldi che, come da copione, mette subito in mostra il meglio del proprio repertorio. Passano, poi, i minuti e coach Pasquinelli butta nella mischia anche l’ultimo arrivato Ingrillì. Ma di fronte c’è un avversario di valore e quindi il pomeriggio non può che essere complicato. Ed infatti in chiusura di primo quarto Pomezia ribalta il punteggio e mette così per la prima volta la testa avanti. Ma dopo la vivacità e le discrete percentuali dei primi minuti, nella seconda frazione prendono il sopravvento la confusione e le brutte percentuali al tiro. Tanto che per addirittura cinque minuti non si vedono canestri. Da una parte e dall’altra.

Poi però, dal 18’ al 19’ Diedhiou e Tebaldi (ri)mettono in ritmo la Supernova con 6 punti che sono fondamentali per passare dal -4 al +2. Ma per vedere il primo vero strappo nel punteggio bisogna attendere la conclusione della terza frazione, esattamente quando Zappalà con 4 punti e un paio di difese importanti spinge i rossoneri sul +9 (che per un attimo diventerà anche +12). Un segno, il +, che la Supernova riesce a conservare fino alla fine nonostante il tentativo conclusivo di Pomezia che riesce ad arrivare a tre lunghezze di distanza. Ma prima Tebaldi e poi Ingrillì sono una sentenza dal perimetro negli ultimi sessanta secondi di gara, momento nel quale il Pala Supernova può esplodere di gioia una volta e per tutte.

POL. SUPERNOVA FIUMICINO-VIRTUS SETTANTA POMEZIA 62-57 (18-19, 28-30, 50-43)

Supernova: Tebaldi 37, Ingrillì 3, Di Paolo 5, Rady, Diedhiou 5, Gabrieli 4, Taraddei, Albano, Ramaj 2, Gori, Zappalà 7, Vanni. Coach: Pasquinelli

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick