Boxe, il 14 ottobre a Monza il titolo europeo EBU

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Grande attesa per la sfida all’Arena di Monza, il prossimo 14 ottobre, tra Alessio Lorusso e Sebastian Perez. In palio il titolo europeo Pesi Gallo EBU (European Boxing Union).
Una giornata storica, però, anche per il mondo della disabilità.

Per la prima volta in Italia, infatti, è in programma una esibizione di ‘Special Boxe’, il pugilato per disabili. Tra i protagonisti anche l’atleta diversamente abile Simone Dessi, ormai icona nazionale della disciplina.

L’evento, con il supporto tecnico di Mirtilla S.r.l., è organizzato da Miav, la mutua di assistenza veterinaria distribuita dal broker assicurativo Assigeco, attraverso Assaperlo.com, l’innovativo ecosistema digitale rivolto al consumatore finale, che unisce soluzioni assicurative e servizi utili attivabili in un solo click, di proprietà di Assigeco.

Lo sport è uno dei mezzi migliori per promuovere l’inclusione di persone affette da disabilità.

Si tratta di un avvenimento importante, con il quale si cerca di favorire ancora ulteriormente l’avvicinamento dei disabili non solo amatoriale, ma sempre più professionale a questa disciplina. La FPI (Federazione Pugilistica italiana) sta lavorando per approvare le linee guida definitive che permetteranno l’avvio dell’attività prepugilistica per questa categoria di atleti, autorizzandone anche il tesseramento.

Le dichiarazioni di Rosa

“Noi di Assigeco, vendendo assicurazioni, ci siamo dovuti occupare purtroppo anche di incidenti e situazioni traumatiche che hanno portato il cliente a vivere con disabilità permanenti, più o meno gravi. Sappiamo bene come questo comporti ripensare completamente alla propria vita e alle proprie priorità, e che lo sport può essere una leva importante per accettare la nuova condizione di vita e trovare nuovi stimoli e nuove soddisfazioni. – Commenta Osvaldo Rosa, Managing Director di Assigeco. – Pertanto, abbiamo sposato da subito con piacere, anche con il nostro canale digitale Assaperlo.com, la possibilità di dare il nostro contributo a un evento sportivo del genere, che potesse dare il giusto rilievo e valore anche agli atleti diversamente abili”.

Le parole di La Rosa

“Siamo contenti di poter dare vita a una serata così spettacolare – aggiunge Claudio Andrea La Rosa, Managing Director MIAV – in collaborazione con Assaperlo.com, che ha condiviso i nostri stessi valori. La nostra mutua di assistenza veterinaria ha da sempre una naturale tendenza per il sociale, oltre ad avere un occhio di riguardo per i pet di persone affette da disabilità. Siamo coscienti degli effetti benefici che scaturiscono dall’avere un amico a 4 zampe e quanto possano aiutarci a superare momenti di difficoltà. Per questo, con noi chi è affetto da invalidità permanente può far curare i propri pelosoni domestici con la riduzione del 50%. Questa iniziativa è molto importante anche dal punto di vista sociale, perciò in collaborazione con l’Unione Italiana Ciechi, inviteremo persone non vedenti per assistere alla sfida e viverla attraverso una descrizione audio dedicata”.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick