Pallanuoto, Anzio Waterpolis, arriva Luka Bajic

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Un altro atleta croato ha raggiunto l’accordo con l’Anzio Waterpolis Luka Bajic , proveniente dal Mladost , storica squadra croata che quest’anno ha raggiunto il terzo posto nel massimo campionato nazionale oltre alla partecipazione nelle Coppe Europee.

Luka, 22 anni, vanta un’esperienza internazionale consolidata ed un passato importante nella nazionale giovanile croata e diversi Campionati Nazionali vinti con la squadra croata.

Un fisico possente, 1,98 mt. per 98 kg,  fanno di lui un atleta che puo’ ricoprire diversi ruoli, sarà molto utile al coach Tofani nella scacchiera biancazzurra insieme ai suoi connazionali Goreta, Pelicaric e Koprcina , tutti con grandi potenzialità.

IL SUO PALMARES

Diverse presenze nelle categorie giovanili nazionali della Croazia..

2015. trasferimento dal Lugano (Svizzera) al Mladost in Croazia

dal 2015 fa parte della prima squadra del Mladost.
2016 campionato del mondo a Podgorica MNE con la CROAZIA.
2 LEGA Adriatica vinte con la Mladost ZG… 2018-2019 e 2019-2020.
2 coppe CROAZIA con la Mladost 2019-2020 e 2020-21.
1 campionato CROAZIA vinto con la Mladost 2020-21.

 IL COMMENTO DI LUKA BAJIC

Sono molto soddisfatto della chiamata dell’Anzio Waterpolis e pronto a contribuire alle vittorie della societá e ad aiutare nel migliore dei modi i miei compagni di squadra , ringrazio il Presidente Francesco Damiani, il coach Roberto Tofani e il DG Massimo Baccini , non vedo l’ora di iniziare.

IL COMMENTO DEL COACH ROBERTO TOFANI

Luka è un giocatore con una fisicità importante e che potrà essere utile alla squadra in più ruoli. E’ un giovane che ha gran voglia di affermarsi e sono convinto che riuscirà a dare il suo contributo alla squadra

IL COMMENTO DEL PRESIDENTE FRANCESCO DAMIANI

Un benvenuto a Luka, si aggiunge un tassello importante che cercavamo, un difensore eclettico che può essere utilizzato in più ruoli.

Un atleta completo che, a soli 22 anni, ha già maturato tanta esperienza in Croazia, all’estero e, soprattutto nelle nazionali Croate.

Nella prossima stagione abbiamo 4 stranieri, tutti croati che insieme agli altri atleti Italiani potrebbero rappresentare una miscela esplosiva tra Italia e Croazia, tra migliori tradizioni pallanuotistiche mondiali.  Abbiamo, volutamente, rivoluzionato la nuova rosa con diversi innesti, siamo convinti che, dopo qualche anno ed obiettivi raggiunti, promozione e salvezza, occorreva ripartire di nuovo per un nuovo ciclo per costruire nuovi obiettivi. La vasca giudicherà le nostre scelte ed il nostro futuro.

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick