Tiro con l’arco, Europei di Monaco al via. Scarzella rieletto presidente WAE

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Archiviato il 18° Congresso Elettivo World Archery Europe che si è svolto domenica e che ha visto la conferma di Mario Scarzella nel ruolo di presidente, la Nazionale italiana di tiro con l’arco è ora pronta ad affrontare i Campionati Europei outdoor di Monaco di Baviera.

SCARZELLA CONFERMATO PRESIDENTE

Gli azzurri sono arrivati in Germania domenica, in tempo per congratularsi con Scarzella che, con 37 voti favorevoli su 38, è stato confermato a capo della federazione europea, così come hanno ottenuto la rielezione il vicepresidente Hakan Cakiroglu (Tur) e tre consiglieri del comitato esecutivo, Sabrina Steffens (Ger), Jean-Michel Cleroy (Fra) e Daniel Pavlov (Bul).

“E’ stata una giornata grandiosa per il sottoscritto – ha detto Scarzella dopo la rielezione che ha anche visto la conferma della segretaria generale, Alessandra Colasante, alla presenza del Presidente World Archery e Vicepresidente CIO Ugur Erdener -. Aver ricevuto il supporto di 37 federazioni europee su 38 è un eccellente risultato. I delegati hanno capito il lavoro che stiamo portando avanti e lo stanno supportando.

Ho ricevuto fiducia per cinque mandati, sono tanti, ma ho in questo momento lo stesso entusiasmo col quale mi sono candidato alla presidenza della Fitarco. Non è mai facile portare avanti un progetto ma tutti insieme, grazie a un consiglio esecutivo che è stato confermato in toto, credo che potremo fare un bellissimo lavoro. Adesso pensiamo al campionato europeo che è pronto a partire. Un grande in bocca al lupo a tutti i partecipanti, con la certezza di assistere a un evento dagli altissimi contenuti agonistici che oltre ai titoli continentali mette in palio i primi pass per i Giochi Europei del 2023”.

I NUMERI DELL’EUROPEO E IL PROGRAMMA

Proprio oggi i 296 arcieri iscritti in rappresentanza di 40 Nazioni inizieranno a prendere confidenza con il campo di gara attraverso i tiri di prova ufficiali della manifestazione. Le gare degli Europei scatteranno ufficialmente domani, martedì 7 giugno, con le 72 frecce di ranking round del compound al mattino e quelle dell’olimpico al pomeriggio che determinano i tabelloni degli scontri diretti. Mercoledì, dopo le frecce valide per i primi due turni eliminatori individuali, scatterà la gara mixed team con tutti gli scontri fino alle semifinali.

Giovedì mattina il via alle competizioni a squadre con le sfide dagli ottavi alle semifinali, mentre al pomeriggio si completeranno le partite dei tabelloni individuali fino ad assegnare i posti in finale. Il venerdì sarà una giornata molto importante perché andrà in scena il torneo che assegna i primi posti per gli European Games di Cracovia 2023. Nel fine settimana si tirerà per incoronare i nuovi campioni europei: il sabato sarà dedicato alle finali compound, la domenica a quelle dell’olimpico.

GLI AZZURRI

E’ la quarta trasferta internazionale della stagione all’aperto per gli azzurri che nelle prime due tappe di Coppa del Mondo hanno vinto due argenti grazie alla squadra maschile dell’arco olimpico, mentre al Grand Prix Europeo sono riusciti a conquistare ben 7 medaglie (4 ori, 2 argenti e 1 bronzo).

Tra i convocati Mauro Nespoli (Aeronautica Militare) e Lucilla Boari (Fiamme Oro), i due medagliati alle ultime Olimpiadi entrambi quinti nel ranking mondiale e, per la prima volta in trasferta con i “normodotati”, l’azzurra paralimpica Elisabetta Mijno (Fiamme Azzurre). Il gruppo del ricurvo vedrà sulla linea di tiro anche Alessandro Paoli (Fiamme Azzurre), Federico Musolesi (Aeronautica Militare) e Tatiana Andreoli (Fiamme Azzurre).

Nel compound i titolari sono Marco Bruno (Arcieri Iuvenilia), Elia Fregnan (Arcieri del Torrazzo), Valerio Della Stua (Arcieri Solese), Elisa Roner (Kosmos Rovereto), Marcella Tonioli (Arcieri Montalcino) e Sara Ret (Arcieri Cormons). Gli azzurri avranno al seguito come capo delegazione la consigliera federale Elena Forte insieme al D.T. della Nazionale Olimpica Giorgio Botto, i coach Matteo Bisiani e Amedeo Tonelli, il D.T. del compound Flavio Valesella, lo psicologo Manolo Cattari e il fisioterapista Andrea Rossi.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick