Calcio, Trastevere, Serie D, pareggio in casa contro il Matese

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Il Trastevere chiude la stagione regolare pareggiano 2-2 in casa contro il Matese e conquistando il secondo posto che vale la certezza di disputare in casa sia la semifinale sia l’eventuale finale play-off. Mister Mazza lancia dal primo minuto Cervoni, Calderoni e Santilli, il Matese gioca con la tranquillità di chi ha già centrato la salvezza e ne scaturisce una partita divertente e vivace fin dalle prime battute.

Il match

Pronti, via e Santilli scappa a sinistra, palla dietro per Macrì il cui tiro viene respinto e sulla ribattuta Crescenzo manda alto di poco. Al 3′ Martino è provvidenziale su Fioretti mentre al 10′ è Macrì a sfiorare l’incrocio dei pali con Martino ormai battuto. Al 13′ Crescenzo ci prova dal limite ma la sua conclusione sbatte sulla traversa mentre al 20′ è Fioretti, di testa sugli sviluppi di un corner, a far tremare la difesa dei campani.

Trastevere ancora in avanti al 25′, con la volée di Proia che trova l’attento Martino e al 28′, con Fioretti che, servito in area da Macrì, ha il tempo per sistemare la palla e mirare ma non trova lo specchio. Prima del duplice fischio c’è tempo per la seconda traversa amaranto, stavolta con Fioretti dai venticinque metri e per una buona occasione ospite in contropiede, ma Galesio, servito da Tribelli, trova Ilari appostato nei pressi della linea. Meno spettacolare ma ricco di gol il secondo tempo, aperto dal colpo di testa vincente di Fioretti al 52′, su angolo di Crescenzo.

Per l’attaccante è il duecentesimo gol in carriera festeggiato con una maglia celebrativa e il giallo più dolce della sua carriera. Mazza concede l’esordio in campionato a D’Alessandro, al posto del sempre presente Semprini ma il giovane portiere non può nulla al 68′ sulla gran botta di Galesio, che raccoglie una corta respinta della difesa e infila l’incrocio dei pali.

Due minuti dopo D’Alessandro chiude in uscita bassa su Napoletano, servito da una sponda aerea dello stesso Galesio, poi la partita sembra trascinarsi verso il pareggio senza ulteriori sussulti, ma nel finale si riaccende: all’85’ Galesio sigla la sua personale doppietta, approfittando dell’uscita incerta di D’Alessandro, ostacolato da Giordani. Il vantaggio ospite dura due minuti perché all’87’ Fioretti, lanciato a rete, viene chiuso da Martino ma sulla respinta è Corsetti ad appoggiare nella porta ormai sguarnita. A fine partita terzo tempo tra le due squadre e clima di grande fair play. Mercoledì si fa sul serio: allo Stadium arriva la Vastese, che ha già sconfitto due volte il Trastevere in campionato.

TRASTEVERE-MATESE 2-2

MARCATORI: 7’st Fioretti (T), 23’st, 40’st Galesio (M), 42’st Corsetti (T)

TRASTEVERE: Semprini (17’st D’Alessandro), Cervoni (31’st Cats), Ilari, Calderoni, Pasqualoni, Giordani, Santilli (17’st Lo Porto), Crescenzo, Fioretti, Macrì (14’st Sannipoli), Proia (14’st Corsetti). A disp. Tarantino, Laurenzi, Madeddu, Valentini. All. Mazza

MATESE: Martino, Szyszka (17’st Riccio), Langellotti (14’st Setola), Fabiano (31’st Caruso), Congiu, Albanese, Tribelli (31’st Boiano), De Lucia (17’st Iannetta), Galesio, Ricciardi, Napoletano. A disp. Del Giudice, Andreassi, Crispino, Di Libero. All. Urbano

ARBITRO: Gasperotti di Rovereto
ASSISTENTI: Polidori di Perugia – Ottobretti di Foligno

NOTE – Ammoniti: De Lucia, Fioretti, Napoletano. Angoli: 5-1. Recupero: 1’pt, 4’st.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick