Sbk, Aragon Gara2: successo di Bautista

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
aragon

Seconda vittoria nella domenica del Campionato del Mondo MOTUL FIM Superbike al MotorLand Aragon per Alvaro Bautista (Aruba.it Racing – Ducati). Dopo aver fatto sua la Tissot Superpole Race del Round Pirelli di Aragon, il pilota di Talavera de la Reina va a prendersi il successo anche in Gara 2 con oltre quattro secondi di vantaggio. Il pilota del team ufficiale Ducati ora è il leader del Campionato con tre punti di margine sul suo più immediato inseguitore.

 

GRANDISSIMA LOTTA PER LA VITTORIA

Bautista nelle prime fasi riesce a resistere al compagno di box Michael Ruben Rinaldi, a Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) e a Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha with Brixx WorldSBK). Lo spagnolo va in testa al terzo giro e poi allunga.

Alle sue spalle Rea e Rinaldi lottano per il secondo posto; il nordirlandese all’inizio del quarto giro va largo permettendo così a Razgatlioglu e Rinaldi di approfittarne. Due giri dopo Rea supera Razgatlioglu grazie a una grande staccata alla curva 1 mentre all’11^ tornata è Rinaldi a commettere un errore e a beneficiarne è il sei volte campione del mondo.

Razgatlioglu nelle fasi finali della gara si riavvicina a Rinaldi tentando il sorpasso alla curva 16-17 ma Rinaldi resiste. Al 15° giro Razgatlioglu lo supera alla curva 1 e mette nel mirino Rea che arriva secondo davanti al turco e al riminese.

Con questa vittoria, per la prima volta da Misano 2019 Bautista si trova in testa alla classifica del mondiale: per lui si tratta della 18^ gioia nel WorldSBK. Per Rea è il 175° podio con Kawasaki e il 218° in totale.

Fonte: worldsbk.com
[smiling_video id=”260972″]

var url260972 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=1161&evid=260972”;
var snippet260972 = httpGetSync(url260972);
document.write(snippet260972);

[/smiling_video]

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick