Calcio, Trastevere, serie D, cede il passo contro la Recanatese

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

La Recanatese fa suo lo scontro diretto tra le prime due della classe del girone F e passa 3-0 al Trastevere Stadium, portando a dieci lunghezze il divario sugli amaranto. Mazza apporta novità in ogni reparto rispetto all’undici che ha pareggiato a Montegiorgio mercoledì scorso: in difesa si rivede Giordani, a centrocampo torna Sannipoli dopo la squalifica e arretra Crescenzo per fare spazio in avanti al rientrante Corsetti, con Monni riferimento centrale del tridente.

Il match

L’avvio dei padroni di casa è promettente e al 6′ è Proia a verticalizzare per Corsetti che, dal vertice dell’area, prova l’eurogol dopo aver fatto rimbalzare la palla ma il suo mancino ad incrociare termina alto. La reazione ospite al 10′, con Sbaffo che addomestica un cross di Sopranzetti e ci prova in rovesciata, conclusione spettacolare ma troppo debole per impensierire Semprini.

Un minuto dopo l’episodio che cambia la partita: Urbietis scarica verso un compagno, pressato da Monni. L’attaccante lo colpisce con una manata e viene espulso dall’arbitro. In superiorità numerica, i leopardiani amministrano senza dare l’impressione di voler affondare il colpo tanto che, prima di rivedere Semprini all’opera occorre attendere il 44′, quando l’estremo difensore riesce a deviare in angolo un’insidiosa conclusione dalla distanza di Giampaolo. Prima dell’intervallo, però, arriva la seconda svolta della gara. Somma trova un corridoio vincente per Minicucci che guadagna il fondo e crossa da destra, Sbaffo non ci arriva ma la palla viene raccolta da Minnozzi, che controlla e segna col destro dall’altezza del dischetto.

La ripresa si apre con un’altra conclusione dal limite di Giampaolo, alta sopra la traversa. Il Trastevere resta in partita e prova a pungere in contropiede ma gli ospiti si difendono con ordine e concedono solo una punizione dal limite al 61′ che Macrì calcia alto. Tra il 64′ e il 70′ la capolista chiude i conti: Minicucci scappa sulla destra a Laurenzi che, nel tentativo di rinvenire sull’avversario perde l’equilibrio e gli rovina addosso in area.

Dal dischetto Sbaffo incrocia col destro e batte Semprini, che pure aveva intuito l’angolo giusto. Passano cinque minuti e Minucucci se ne va di nuovo sulla destra e appoggia per l’accorrente Raparo che di prima intenzione trova l’incrocio dei pali. È la rete che mette definitivamente la parola fine all’incontro perché negli ultimi venti minuti il Trastevere non ha più la forza per tentare l’impossibile rimonta e la Recanatese può portare a casa tre punti importanti nella corsa verso la Serie C.

TRASTEVERE-RECANATESE 0-3

MARCATORI: 47’pt Minnozzi, 20’st rig. Sbaffo, 25’st Raparo

TRASTEVERE: Semprini, Cervoni, Laurenzi (26’st Ilari), Sannipoli (43’st Madeddu), Tarantino, Giordani, Macrì, Crescenzo (37’st Chinappi), Monni, Corsetti (26’st Massimo), Proia (26’st Fioretti). A disp. Cataldo, Lo Porto, Cats, Santilli. All. Mazza

RECANATESE: Urbietis, Somma, Quacquarelli, Sopranzetti (12’st Grieco), Pacciardi, Ferrante (39’pt Marafini), Minicucci (37’st Ferretti), Raparo, Minnozzi (31’st Defendi), Sbaffo, Giampaolo (21’st Senigagliesi). A disp. Amadio, Alessandrini, Alessandretti, Guidobaldi. All. Pesaresi

ARBITRO: Agostoni di Milano
ASSISTENTI: Montanelli di Lecco – Tagliafierro di Caserta

NOTE – Espulso Monni all’11pt per condotta violenta. Ammoniti: Corsetti, Quacquarelli, Laurenzi. Angoli: 6-7. Recupero: 2’pt, 3’st
[smiling_video id=”247166″]


[/smiling_video]

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick