F1, Messico: le qualifiche Ferrari

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
ferrari

Q1. Charles e Carlos aspettano qualche minuto prima di scendere in pista, considerato quanto è evoluta fino a questo punto la pista nelle prove libere.

Charles ottiene 1’17”991, mentre Carlos, che trova l’AlphaTauri di Tsunoda nell’ultimo settore e ferma i cronometri a 1’18”583. Subito dopo Lance Stroll finisce contro le barriere all’ultima curva e costringe la direzione gara ad esporre la bandiera rossa quando mancano 10 minuti al termine della sessione.

La sessione riparte dopo 26 minuti di stop. Entrambi i piloti della Scuderia Ferrari Mission Winnow scendono in pista. Leclerc si migliora scendendo a 1’17”631, mentre Sainz commette un errore nell’ultimo settore e non si migliore.

A quattro minuti dal termine Carlos torna in pista con gomme Soft nuove così come Charles. Carlos si migliora e scende a 1’17”517 (nono posto), e viene imitato dal compagno di squadra che centra il secondo miglior tempo in 1’16”748.

Q2

A inizio sessione i due piloti della Scuderia Ferrari scendono in pista con gomma Medium. Charles centra 1’17”034, mentre Carlos commette un errore e si ferma a 1’18”287 migliorandosi al secondo tentativo con 1’17”248. Leclerc non si migliora (1’17”177).

A quattro minuti dal termine scendono di nuovo tutti in pista, gomma Medium nuova per i piloti Ferrari ma nessuno migliora. Entrambi accedono all’ultima fase.

Q3

Inizia l’ultima fase e Charles e Carlos vanno in pista con gomme Soft nuove. Charles fa segnare 1’16”857, mentre Carlos fa segnare 1’17”151. Entrambi trovano traffico.

Ultimo tentativo: piloti Ferrari con due treni di gomme Soft nuove. Sainz si migliora e fa segnare 1’16”761, valido per il sesto posto. Si migliora anche Charles in 1’16”837, ma la posizione non cambia: è ottavo. Domani alle 13 locali (20 CET) Sainz partirà dalla terza fila, Leclerc dalla quarta.

 

Fonte: ferrari.com
[smiling_video id=”209221″]

var url209221 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=1161&evid=209221”;
var snippet209221 = httpGetSync(url209221);
document.write(snippet209221);

[/smiling_video]

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick