Pallanuoto, Anzio Waterpolis, A1, prima in casa ed è subito vittoria

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Prima assoluta di campionato di A1 per Anzio Waterpolis nel nuovo stadio del nuoto, con nuovo look da poco realizzato. Si incontrano due squadre dal temperamento da vendere, con atleti di grande tecnica e personalità. Ore 16,30: si inizia. Anzio subito sugli scudi. Tutte le reti del primo quarto in superiorità numerica. Prima Di Rocco di tap-in, poi Panerai, quindi doppio Casasola opera il primo break. Secondo tempo tutto biancorosso. Il Quinto prende le redini della partita con un sonoro 1-4 di parziale. Molto bella la rete di Gambacciani dalla distanza in parità numerica direttamente in quadrella. Giorgetti in superiorità di furbizia chiude i gol del tempo. Il terzo quarto in salomonica parità, con Giorgetti di esperienza a siglare il momentaneo pareggio e Figari in superiorità a ristabilire il momentaneo +1. L’ultimo tempo inizia con il Quinto decimato dalle espulsioni (fuori per tre falli Panerai, Di Somma e Nora per proteste). Inizia con doppia espulsione il tempo: Giorgetti/Fracas. Gandini in alza e tiro pareggia. Poi e’ la volta di uno stratosferico Presciutti con tiro a giro dalla grandissima distanza. Ma il Quinto non ci sta. Dalla parte sbagliata millimetrico il tiro di Guidi che riporta la parità. Ora la gara è davvero dall’elevatissimo pathos. Di Rocco e Giorgetti dai 5 metri fanno il break, poi Figari accorcia, ma il mancino croato Cunko last minute va in gol alla sua maniera. Figari (ancora lui) dai 5 metri riporta il Quinto a -1, ma le ultime schermaglie non fanno neanche statistica. Anzio vince la sua prima in casa e fa vedere il suo valore. Di riferimento e calzante il ricordo del giornalista sportivo La Mura “Lo sport avra’ tanti difetti, ma a differenza della vita, nello sport non basta sembrare, bisogna essere”.

Il commento DÌ Roberto Tofani

Davvero complimenti a questa squadra. Una vittoria importante e tre punti pesanti ottenuti alla prima in casa contro un’ottima squadra. Sebbene abbiamo peccato di inesperienza, finalizzando pochissimo rispetto a quanto costruito, siamo cresciuti in difesa nel corso del match. Dopo un ottimo avvio e un parziale in negativo nel secondo tempo, i ragazzi hanno lottato palla su palla lasciando poche occasioni al Quinto, riuscendo nel quarto tempo a mettere la testa davanti. Ora testa alla Lazio.

Il commento del Presidente Francesco Damiani

Abbiamo conquistato i primi tre punti in A1, prima partita in casa ed ecco la prima vittoria… bravi tutti per aver avuto la capacità di reagire e voler conquistare la meritata vittoria contro il Quinto squadra forte ed esperta con alcuni atleti di altissimo spessore.

Un ringraziamento al nostro numeroso pubblico che ha sostenuto la squadra. Sono contento perché la prestazione di oggi e’ propedeutica alle prossime partite a partire dalla trasferta della prossima settimana contro la Lazio..! Per il momento godiamoci la vittoria e da Lunedì in acqua!

Anzio Waterpolis – Iren Genova Quinto 10-9  ( 3-1)(1-4)(1-1)(5-3)

ANZIO Waterpolis: Antonini, Siani, Gandini (1), Di Rocco (2), Giorgetti (2+1R), Grossi, Fratarcangeli, Mironov, Lapenna, Cunko (1),  Casasola (2), Presciutti (1), Vassallo. All.Tofani

IREN GENOVA QUINTO: Pellegrini, Gambacciani (1), Di Somma, Villa, Panerai (2), Ravina, Fracas, Nora (1), Figari (3+1R), Bittarello, Gitto, Guidi (1), Valle. All. Del Galdo

Arbitri: sigg.Nicolosi e Calabró

Andamento partita: 1-0/ 1-1/ 3-1/ 3-5/ 5-5/ 5-6/ 7-6/ 7-7/ 9-7/ 9-9/ 10-8/ 10-9

Superiorità numerica: Anzio 6/14 + 1/1R;  Quinto 3/8 + 2/2R

Note: nel 3T Nora espulso definitivo per proteste; Panerai e Di somma per limite di falli; nel 4T uscito Fracas per limite di falli.
[smiling_video id=”205669″]


[/smiling_video]

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick