F1, Monza: il venerdì delle Ferrari

 F1, Monza: il venerdì delle Ferrari


Il primo capitolo del weekend del Gran Premio d’Italia si è chiuso per la Scuderia Ferrari con un risultato sostanzialmente in linea con le aspettative, su una pista sulla carta non certo favorevole alle caratteristiche della SF21. La sessione di qualifica di questo insolito tardo pomeriggio monzese, che ha definito lo schieramento per la Sprint Qualifying di domani, ha visto entrambi i piloti conquistare un posto nella top ten, con Carlos Sainz che ha chiuso settimo la Q3 col tempo di 1’20”462, subito davanti a Charles Leclerc, ottavo in 1’20”510.

Domani 100 km. Alle 16.30 CET le due SF21 saranno dunque appaiate in quarta fila sulla griglia della gara da 18 giri, il cui esito definirà lo schieramento di partenza del 72° Gran Premio d’Italia, in programma domenica alle 15.

 

Carlos Sainz #55

“Credo che oggi abbiamo mostrato un buon progresso rispetto alla scorsa stagione portando entrambe le vetture in Q3. Ovviamente, per i tifosi, ci sarebbe piaciuto essere più avanti sullo schieramento ma direi che abbiamo estratto tutto il potenziale dalla SF21. Il Q1 è stato abbastanza difficile a causa del traffico, e fin da quel momento abbiamo capito che oggi le prime cinque posizioni erano un po’ troppo lontane per noi. Ciò nonostante siamo riusciti a migliorare il nostro rendimento sessione dopo sessione e in Q3 sono stato in grado di mettere insieme un buon giro che mi è valso la settima piazza. Nel complesso è stata una sessione solida, che ci ha dato una posizione di partenza dignitosa per domani che ci permette di andare all’attacco sia nella Sprint Qualifying che nella gara di domenica.”

 

Charles Leclerc #16

 

“La mia qualifica oggi è stata particolarmente complicata. Abbiamo avuto un problema con la gestione elettronica del freno motore. La situazione è stata particolarmente critica in Q1, mentre in Q3 è leggermente migliorata. Per domani dovremmo essere a posto. Considerato tutto, alla fine l’ottavo posto è un buon risultato. Cercheremo di guadagnare delle posizioni nella Sprint Qualifying di domani e così di assicurarci una posizione di partenza migliore per la gara di domenica.”

 

 

Laurent Mekies, Racing Director

 

“Una sessione di qualifica molto intensa, come sempre accade a Monza, resa ancor più tesa da un problema alla gestione elettronica del freno motore verificatosi sulla vettura di Charles già nel suo primo run in Q1. Abbiamo cercato di individuarne le cause e, progressivamente, la situazione è migliorata ma certamente Charles non ha avuto un pomeriggio semplice da gestire! Detto questo, il risultato odierno – con i due piloti sulla quarta fila della griglia di partenza della Sprint Qualifying di domani pomeriggio – rispecchia quelle che potevano essere le previsioni della vigilia. Non dimentichiamoci dov’eravamo l’anno scorso su questo tracciato in termini di prestazione assoluta e, pur con le possibilità di sviluppo limitate che ci sono state questa stagione, un progresso si è visto. Non è ancora abbastanza per un team come il nostro ma anche qui abbiamo potuto verificare che il lavoro che stiamo facendo va nella giusta direzione. Il formato del weekend offre una doppia possibilità per trovare una buona posizione di partenza per la gara ed è quello che cercheremo di fare domani pomeriggio.”

Fonte: ferrari.com

var url197484 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=1161&evid=197484”;
var snippet197484 = httpGetSync(url197484);
document.write(snippet197484);

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Alfredo Di Costanzo

http://www.iltabloid.it

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *