Sbk, Aragòn II: il venerdì delle Ducati

 Sbk, Aragòn II: il venerdì delle Ducati


Il team Aruba.it Racing – Ducati è tornato in pista sul circuito del Motorland di Aragon per il quinto round della stagione 2020 di WorldSBK. Chaz Davies e Scott Redding hanno lavorato intensamente sul set up delle rispettive Ducati Panigale V4 R facendo registrare progressi attraverso le due sessioni malgrado la posizione nella classifica combinata li veda rispettivamente chiudere la prima giornata di prove libere in settima e nona posizione.

Sia Chaz che Scott, infatti, sono stati tra i pochi piloti ad aver migliorato nel pomeriggio il tempo delle FP1 malgrado una temperatura del circuito decisamente più alta, prendendo fiducia in vista della Gara-1 di domani in cui le condizioni meteo dovrebbero essere simili a quelle avute nelle FP2.

 

FP1 Results

P1 – M. Rinaldi (Ducati) 1’49.840
P2 – J. Rea (Kawasaki) 1’49.841 (+0.001)
P3 – A. Lowes (Kawasaki) 1’50.347 (+0.507)
P4 – T. Sykes (BMW) 1’50.537 (+0.697)
P5 – T. Razgatlioglu (Yamaha) 1’50.659 (+0.819)
P7 – C. Davies (Aruba.it Racing – Ducati) 1’50.766 (+0.926)
P8 – S. Redding (Aruba.it Racing – Ducati) 1’50.893 (+1.053)

 

FP2 Results

P1 – M. Rinaldi (Ducati) 1’50.377
P2 – J. Rea (Kawasaki) 1’50.651 (+0.274)
P3 – C. Davies (Aruba.it Racing – Ducati) 1’50.724 (+0.347)
P4 – A. Bautista (Honda) 1’50.736 (+0.359)
P5 – S. Redding (Aruba.it Racing – Ducati) 1’50.859 (+0.482)

 

Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati #7)

“Sono abbastanza soddisfatto per ciò che abbiamo fatto oggi. E’ stata una giornata interessante anche perchè le condizioni atmosferiche erano diverse da quelle di una settimana fa con la temperatura del circuito decisamente più alta. Per questo abbiamo sfruttato queste due sessioni per capire il comportamento delle gomme e sistemare qualche dettaglio sulla moto. Il primo obiettivo di domani è quello di ottenere un buon risultato nella Superpole per poter partire nel migliore dei modi sia in Gara-1 che nella Superpole Race”.

 

Scott Redding (Aruba.it Racing- Ducati #45)

“Abbiamo fatto un po’ di fatica oggi. Si è vero: siamo migliorati nel pomeriggio ma hanno fatto passi in avanti anche gli altri. Quindi è difficile valutare quanto i nostri miglioramenti siano stati efficaci. Sono comunque fiducioso anche perché siamo in una posizione migliore rispetto alle prove libere di una settimana fa e sabato siamo riusciti a fare una grande gara. Sarà fondamentale qualificarci nella prima fila. Questo ci consentirebbe di poter lottare fin dai primi giri per la vittoria e mantenere inalterate le chances per il campionato”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Alfredo Di Costanzo

Alfredo Di Costanzo

http://www.iltabloid.it

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *